Utente 505XXX
Salve il 5/11/17 ho avuto un incidente stradale,sono stato per 9 giorni in coma è al mio risveglio mi sono accorto che avevo il piede cadente,cosi ho aspettato fino ad aprile 2018 ed ho effettuato una EMG e come risultato mi dava che ho avuto una lesione assonotmesica sopra il bicipite femorale,posso dire che con l incidente ho avuto una frattura della testa del femore,frattura acetabolo,anca ecc...ho preso un impatto da 700kg piu o meno...ora sembra che il bicipite si contrae ma il piede ancora non da risposta è passato quasi un anno dall incidente..volevo solamente sapere sé con il fatto che sia una lesione totale assonotmesica può ripartire il piede senza intervento chirurgico e quanto tempo ci vorrà? Grazie mille in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio giovane,
la lesione di un nervo periferico deve essere attentamente diagnosticata per poter definire il grado di neurotmesi (parziale o totale). La possibilità di rigenerazione di un nervo leso è in funzione della continuità del tronco, che quando è interrotta deve essere ripristinata con l'intervento di neurorrafia. Esistono dei tempi entro cui l'intervento va effettuato. Si affidi ad un Neurochirurgo che valuti il quadro clinico e strumentale e le indichi la via più appropriata al caso suo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Grazie mille...ma per quanto mi riguarda la mia è una lesione assonotmesica totale,ho effettuato una risonanza sia della colonna che del bacino e lì risulta intatto il nervo