Utente
Grazie per le vostre risposte,ho deciso di intraprendere una cura farmacologica con un medico neurologo che mi ha diagnosticato una forma ansiosa depressiva e mi ha dato da prendere una compressa da 100mg di zoloft rispettando le dosi iniziali da prima 1/4- 1/2 e così via e 25 gocce di Tranquirit la sera prima di andare a letto. Tutto sommato va meglio mi sento più attivo l'ansia è diminuita ma la notte diventa un'incubo mi sveglio ogni due ore dormo male,vi chiedo se questo può dipendere dalla cura che sto facendo, principalmente lo Zoloft che mi fa sentire più attivo del normale,cosa posso fare,una compressa da 100mg di zoloft va bene o mi conviene diminuire la dose, aiutatemi perchè sono sulla buona strada ma poi quando passo la notte in bianco ricado nell'angoscia più profonda,non me lo so spiegare è come avere un timer nel cervello mi sveglio alle 4,00 del mattino e non riesco più a dormire.
Che devo fare?
Grazie ancora per l'aiuto che mi date.
Carlo
Grazie
Carlo

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

sarebbe stato il caso di rivolgersi ad uno psichiatra piuttosto che ad un neurologo.
Comunque, tutte le problematiche relative all'attuale terapia devono essere discusse con il suo curante.
Non e' possibile dosarle i farmaci per via telematica e deve ridiscutere la questione con il medico.
Nel frattempo, forse sarebbe stato il caso di effettuare l'esame impedenziometrico consigliato dal collega nel consulto precedente, oltre un approfondito esame del sangue compreso il profilo tiroideo e gli anticorpi.
Le diagnosi psichiatriche sono diagnosi di esclusione quando non sono presenti altre patologie di tipo organico, e sono secondarie anche a queste ultime.

Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2]  
Dr. Silvio Presta

28% attività
0% attualità
4% socialità
FOLLONICA (GR)
SERRAVALLE PISTOIESE (PT)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Caro utente,
è possibile che la sertralina, antidepressivo di buona efficacia, possa avere un buon effetto sell'umore e sull'ansia ma possa indurre una lieve iperstimolazione che può manifestarsi proprio con qualche disturbo del sonno. E' corretto informare il suo medico che provvederà ai necessari aggiustamenti della cura.
Cari saluti
Silvio Presta

www.silvio-presta-psichiatra.tk
Silvio Presta