Utente
Salve,
Sono stato colpito dalla paralisi di Bell nel lato sinistro del mio viso per la seconda volta 9 giorni fa in maniera lieve (la prima volta 13 anni fa nella mia parte destra in maniera piu grave, guarii dopo 4 mesi) posso chiudere l'occhio, il mio viso e' solo leggermente deformato rispetto alla prima volta. Sono un uomo allenato, vado in palestra regolarmente, la mia dieta non e' perfetta ma ci sto molto attento per quanto possibile tra lavoro e altro ma prendo, da qualche mese, il sildenafil per un problema di disfunzione erettile , non spesso , diciamo 3-4 volte al mese quando mi sento meno sicuro nell'avere rapporti sessuali. Volevo sapere se poteva esserci qualche correlazione e, ora che sono in cura con il prednisolone per curare la paralisi di Bell ci possono essere contro-indicazioni nel caso dovessi riprendere il sildenafil.

Ringrazio cortesemente per un eventuale risposta.
Chris

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non c’è correlazione tra l’assunzione di sildenafil e paralisi di Bell.
Per quanto riguarda l’assunzione del farmaco col corticosteroide sarebbe prudente non associarlo per evitare eventuali problemi pressori, consideri pure che la terapia cortisonica è limitata nel tempo, qualche settimana.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore,
Ultime 2 domande e non disturbo piu:
Quindi consiglia di riprendere, eventualmente, il sildenafil dopo la cura cortisonica?
E come e' possibile che la paralisi di bell prenda dopo addirittura 13 anni e dall'altra parte del volto?
La prima volta ricordo ero sempre molto raffreddato, stressato e lavoravo in rifrigeratori a temperature bassissime, presi la bell e guarii dopo ben 4 mesi poi dopo, lasciando quel lavoro, diventando piu sportivo e stando attendo a tutto negli ultimi 13 anni, tranne vari mal di testa e orecchio ( ma sempre nella parte destra) e una sola grossa forma influenzale con febbre altissima nel 2013 non sono mai stato male e sempre molto in forma, siccome non voglio leggere online da me stesso , preferisco risposte da professionisti (e quindi anche piu campane ).

Ringrazio,
Distint Saluti
Chris

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, in effetti è prudente assumere il sildenafil dopo avere terminato la terapia cortisonica.
La possibilità che una paralisi di Bell recidivi c'è e non è poi così rara. Fondamentalmente non si conosce la causa, oggi viene pure presa in considerazione un'origine virale ma, come Le dicevo, non ci sono dati certi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie !

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata e buon primo maggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Salve Dottore,
Le scrivo dopo 18 giorni dalla sua ultima risposta e da quasi un mese dai primi sintomi della paralisi di bell.
Posso dire che sono guarito del tutto dalla stessa , la fronte ha le rughette come prima quando la muovo, mastico alla stessa maniera sia a destra che a sinistra...insomma tutto normale.
I medici qui (vivo in Inghilterra) mi hanno dato una cura cortisonica ( prednisolone) dal 21 aprile, la cosa che mi sta stabilizzando e' che da una decina di giorni (ho iniziato con 50mg, poi sceso a 25 e da ieri a 10 piu una cura con una pasticca di multivitaminico, vitamina b piu magnesio dal primo giorno della comparsa dei sintomi ) non ho piu problemi al viso o alla testa ma mi sveglio spesso durante la notte e soprattutto sento il collo pesante come se non riuscissi a "tenere" la testa negli ultimi 3 giorni, ho piccoli spasmi un po in tutto il corpo e senso di debolezza non dolorosi ma come se fossero pesanti soprattutto alle cosce e i polpacci ma anche alle braccia, un po di confusione alterna durante il giorno e ovviamente sono in tensione , nervoso e con il morale non proprio a mille da circa una decina. Sono un tipo sportivo da sempre e vado in palestra regolarmente (quando faccio esercizio fisico ho notato che non fatico anzi mi sento bene sia durante che subito dopo....ma dopo un po a riposo mi sembra di crollare..e non la classica stanchezza post-allenamento) anche durante la paralisi di bell sono sempre stato un tipo positivo e ottimista e infatti dal collo in giu non avevo problemi ma comincia ad essere stancante dopo quasi un mese anche subire tutti questi sintomi negli ultimi 10 giorni, ricordo di essere stato diciamo "bene" solo 2 giorni negli ultimi 10 altrimenti sempre questi sintomi in tutto il corpo e soprattutto ai muscoli, senso di confusione e collo cosi pesante. Mi e' stato detto che il Cortisone puo dare molte controindicazioni e il mio medico di base qui a Londra e' molto lontano, vorrei sapere, se possibile ovviamente e in base ai pochi dati che ho scritto, se puo essere il prednisolone a dare questi effetti, se e' normale, quando e se potrebbe passare o magari questi sintomi non sono correlabili al prednisolone , se potrebbe essere una ipervitaminosi o altro.

La ringazio e buon sabato

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

teoricamente il trattamento cortisonico può essere responsabile della sintomatologia riferita, ovviamente non Le posso dare certezze ma la possibilità esiste. Escluderei ipervitaminosi.
Una volta sospesa la terapia, gradualmente dovrebbe regredire tutto.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Grazie mille dottore,
Allora forse devo solo avere pazienza, secondo i medici qui devo ancora prendere 10mg di prednilsolone al giorno fino a sabato prossimo, poi 5mg per un'altra settimana e poi provare a sospenderlo . Ultima domanda: e' normale che quando faccio esercizio fisico in palestra mi sento bene e mi sembra anche di avere piu forza rispetto a prima ma quando sono fermo, come ho fatto ieri (per il classico giorno di riposo tra due allenamenti) e anche oggi che non sono ancora andato mi sembra come se non riesco a sostenere il peso della testa con il collo, e ho tutta questa sensazione d'intorpidimento muscolare e mentale?
Oppure e' solo una sensazione dovuta al prednisolone e andare in palestra pure se sembra giovarmi mentre sono li invece non fa bene?
Per completezza d'informazione ho dimenticato di dire che il colore sia dell'urina che delle feci e' buono ma questa sensazione come di essere drogato e debole mi sta spiazzando da quando sono guarito dalla paralisi.
Scusi se la disturbo ma un po di consigli "patriottici" da lontano mi fanno bene all'umore non proprio alto :)

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe anche essere un problema di origine psichica la sensazione di benessere quando pratica attività fisica e la successiva sensazione di malessere quando è "disoccupato" fisicamente, è una possibilità da prendere in considerazione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro