Utente 353XXX
salve oggi da seduta ho avuto un improvviso senso di mancamento capogiro durato pochi secondi. Mi sono spaventa molto perche' la cosa e' stata repentina e improvviso. temo possa essere un fatto ischemico o anche un qualcosa tipo tumore. cosa devo fare e pensare? grazie cordiali saluti

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
il fenomeno che lei ha patito è una tipica vertigine che può essere di differente natura: centrale o periferica. La più frequente è la seconda ed è legata ad una improvvisa disfunzione del sistema vestibolare. Può essere la conseguenza di un distacco di otoliti che circolando nei canali semicircolari del labirinto creano il fenomeno. Il percorso è duplice: consultare un Neurologo oppure un otorino, che sono i due specialisti coinvolti nella diagnostica della sindrome. In caso sia necessario, gli specialisti consultati indicheranno indagini di approfondimento.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 353XXX

Grazie dottore per la risposta celere che leggo solo ora. e' quasi un mese da quando ho avuto questo fenomeno. devo fare delle prove vestibolari cloriche che temo di effetture perche' se dovessero provocarmi quel tipo di vertigine ho tanta paura. Le chiedo se nel tempo possono passare da sole queste vertigini. ad oggi se provo solamente a girarmi sulla parte destra nel letto inizia a girare tutto in maniera vorticosa. il mio timore e' che possa essere un neurinoma del nervo acustico perche' da tempo ho problemi a questo orecchio...e adesso se mi giro dal lato di questo orecchio essendo stesa dopo una vertigine violenta vi e' un ronzio....

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
innanzitutto La ringrazio della cortese recensione; poi, ritengo che il primo passo sia, mettendo da parte paure ingiustificate, di eseguire una RM focalizzata sul pacchetto stato-acustico. Eseguita l'indagine, deve recarsi da un Neurologo o Neurochirurgo, il quale visioni l'esame e la sottoponga al contempo alle manovre evocative (di Dix-Hallpike) per accertare che non si tratti (come sembrerebbe dal suo racconto anamnestico) di una vertigine posizionale parossistica.
Cordiali saluti
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 353XXX

grazie dottore faro' come mi suggerisce. cordiali saluti

[#5] dopo  
Utente 353XXX

dottore sono andata dall'otorino che appena mi ha solo girato la testa ho avuto una vertigine per cui ho gridato e mi sono messa in posizione seduta per riprendere equilibrio per cui otorino non e' riuscito a diagnosticare bene la cosa dicendo che e' una verosimile vertigine parossistica benigna difficile da diagnosticare per intolleranza della paziente. ho paura di fare la rm pacchetto nervo acustico perche' temo la diagnosi...dottore e' gia un mese che sto in queste condizioni....non riesco a farmi fare le manovre e spero che la cosa possa passare da sola....quando la notte mi giro sul lato destro si scatena una violenta vertigine e dopo ho un ronzio nell'orecchio....chissa' perche' questo ronzio....niente dottore...non si sono sciolti gli otoliti....

[#6]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Da quanto descrive non sembra esserci alcun dubbio sulla diagnosi. Deve molto tranquillamente effettuare la RM, che è un'indagine prevista dal protocollo, e sul cui esito non dovrebbe temere...brutte sorprese. Per la terapia della VPPB non esistono medicinali ma in sostanza occorre solo imparare qual è il movimento che scatena la vertigine per effettuarlo con molta cautela.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#7] dopo  
Utente 353XXX

la ringrazio molto dottore. carissimi saluti