x

x

è parkinson?

Ho 70 anni.
In seguito a cadute mi sono sottoposto a visita neurologica.
ESITO
DISTURBO DELL'EQUILIBRIO CON GRAVE INSTABILITÀ POSTURALE E IMPACCIO MOTORIO EMILATO SX.
Al puul test nessuna reazione e caduta all'indietro per cui necessita di essere sorretto.
Al tapping più marcato l'impaccio a SX soprattutto alle prove dell'arto inferiore.
Tendenza alla camptormia.
Disfagia e scialorrea.
Disordini mnesici.
Sintomatologia risale a circa due anni fa.
Un anni fa intervento per k polmonare.
POSSIBILE PATOLOGIA DEGENERATIVA DEL SISTEMA EXTRAPIRAMIDALE/CEREBELLARE SI RICHIEDE RMN.
Zoloft 50mg 1/2 CP dopo pranzo Simernet 100/25 1/2 CP.
Ore 10/- 16.
Fin qui il neurologo.

Aggiungo che già nel 2010 un'altra neurologo mi aveva diagnosticato "instabilità posturale e deficit memoria a breve termine.
Un parere.
Grazie.
Ancora non inizio la terapia.
Attendo la RMN prenotata per il 24 c.
m. Grazie ancora.
[#1]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3,7k 208
L'esame obiettivo neurologico che lei riporta può riferirsi ad una patologia del sistema extrapiramidale, categoria alla quale appartengono la Malattia di Parkinson e i parkinsonismi. Si deve affidare al neurologo. Se le ha prescritto una terapia la intraprenda.
Auguri

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la gentilezza. Volevo mettere in evidenza il risultato di una TAC del 2012 : Esame senza contrasto TENUE IPODENSITA' DELLA SOSTANZA BIANCA SOPRATENTORIALE DA ENCEFALOPATIA DEGENERATIVA CRONICA. NEL CONTESTO DELLA SOSTANZA BIANCA SOPRATENTORIALE, A SEDE PARAVENTRICOLARE, SI APPREZZANO ALCUNI INFARTI ISCHEMICI LACUNARi.
SISTEMA VENTRICOLARE IN SEDE E AMPIO;
SPAZI SUB-ARACNOIDEI DELLA VOLTA E DELLA BASE AMPI, DA NOTE DI ATROFIA CORTICO-SOTTOCORTICALE.
FORMAZIONI SOTTOTENTORIALI REGOLARI.
IL PROBLEMA COMINCIA DA QUI? CAMBIA QUALCOSA? GRAZIE PER LA PAZIENZA.
Questo referto non è stato visionato dal neurologo che mi ha visitato perché non riuscivo a trovarlo. Grazie ancora.
[#3]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3,7k 208
Come lei stesso avrà compreso, il referto Tac indica una sofferenza cerebrale mista (ischemica e degenerativa).
Questi dati vanno valutati e interpretati dal suo neurologo.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la celere risposta.