x

x

Movimenti involontari e dolori nel parkinson

Mio marito, di anni 52, è affetto dal morbo del Parkinson, malattia diagnosticata a maggio scorso dopo RMN e scintigrafia con DATSCAN.
Assume una compressa di RASABON al giorno.
Negli ultimi tempi, nel sonno ha dei movimenti involontari che gli hanno detto non collegati con il morbo.
Tuttavia, osservo che stiano aumentando, soprattutto nella prima fase del sonno.
Inoltre, avverte forti dolori ad entrambe le braccia con difficoltà di movimento.
Purtroppo, svolge un'attività lavorativa molto faticosa che incide molto sul suo stato fisico.
Le mie domande sono: i movimenti involontari nel sonno possono essere conseguenza della malattia?
E i dolori?
Grazie
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Signora,

sia i movimenti nel sonno che i dolori sono spesso associati, soprattutto i secondi, alla Malattia di Parkinson.
Addirittura i dolori secondo alcune casistiche possono colpire il 60% dei malati.
Questi sintomi vengono definiti "non motori".
Le consiglio di fare seguire Suo marito da un Parkinsonologo (neurologo perfezionato nei parkinsonismi e disturbi del movimento) o, meglio, presso un Centro dei disturbi del movimento.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore. In realtà è già seguito da un centro, è qui che gli hanno prescritto la rasagilina. Grazie ancora
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Di nulla, Signora.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro