Esito visita neurologica positivo

Buongiorno, oggi ho fatto la visita neurologica per un problema di debolezza agli arti inferiori che persisteva da un mese (con fatica ad alzarsi dalla posizione seduta, fare le scale ecc)
Nel referto si evidenziano: ampie oscillazioni in Romberg con tendenza alla retropulsione, slivellamento a sx con pronazione mano in Mingazzini 1, slivellamento a sx in Mingazzini 2, riflessi addominali assenti, segno di Babinski positivo, ipoestesia a calza agli arti inferiori con prevalenza a destra, ROT ipereccitabili.

Mi è stata prescritta una risonanza magnetica di tutto il midollo, il neurologo ha detto che potrebbe essere di tutto, da un'ernia a una patologia demielinizzante a un tumore (io ho chiesto: benigno o maligno?
E lui ha detto: non posso saperlo) o nulla... è stato molto vago... Io mi chiedevo se l'esito di questa visita sia preoccupante o se queste anomalie si riscontrino spesso anche in soggetti sani
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

mi sento di concordare con quanto detto dal neurologo.
L’esito della visita qualche problema, non necessariamente grave, lo evidenzia.
Lei parla di RM del midollo spinale ma non dell'encefalo, potrebbe essere una dimenticanza, se non lo fosse La invito ad effettuarla in quanto completerebbe un eventuale primo iter diagnostico e ovviamente sarebbe fondamentale.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la celere risposta.
Nel referto c'è scritto si consiglia RM (mi auguro con mezzo di contrasto) del midollo in toto, a voce mi ha detto che pensava a patologie del midollo (da tumori a SM a sofferenze midollare date da ernia) e quindi no, temo che non sia una dimenticanza del medico non aver scritto encefalo... la mia preoccupazione è che per la risonanza dovrò aspettare fino a martedì o mercoledì (mi chiamano loro) per via dell'emergenza sanitaria non mi hanno inviata in PS a farla urgente oggi pomeriggio nonostante io mi senta sempre peggio... quello che mi chiedo è, potrebbe essere pericoloso aspettare qualche giorno nel caso si trattasse di malattie gravi come tumori metastatici o infarto midollare?O posso serenamente attendere qualche giorno? La ringrazio per la celere risposta...
[#3]
dopo
Utente
Utente
Aggiungo che nella giornata di oggi è notevolmente peggiorata la debolezza, trascino un piede nel camminare e per questo volevo recarmi in PS.
[#4]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

qualche giorno ancora può attendere, comunque la RM encefalica resta fondamentale, anche col sospetto di sclerosi multipla in quanto eventuali alterazioni demielinizzanti sono statisticamente più frequenti all’encefalo rispetto al midollo.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test