Utente 131XXX
Salve a tutti. Sono un ragazzo di 23 anni, scrivo da Firenze.
Sono miope, -2,75 a sx e -1,75 a dx, porto occhiali e occasionalmente lenti a contatto.
Sono cefalgico dall'infanzia, con episodi di aura visiva a sinistra a cui seguivano violenti mal di testa: curato con cicli di Fluxarten e Bioarginina, erano spariti.

Nel 2004 mi coglie di nuovo un'aura, a sinistra, ma quasi senza mal di testa anche dopo. L'aura dura circa 30 min, col campo visivo quasi del tutto offuscato da luci e bagliori, come un "vetro opaco".
Scomparsa l'aura, mi rimane un notevole disagio visivo: vista molto stanca, ma soprattutto non riesco a leggere il testo nero su bianco, è come se "sfarfallasse", come quando un monitor per PC ha il refresh basso. Eseguo RM dell'encefalo, studio del fondo oculare, fluorangiografia, potenziali visivi evocati: tutto negativo.
Il centro cefalee mi dà di nuovo Fluxarten e Bioarginina, i disturbi visivi scompaiono dopo ben 3 mesi (un incubo, visione molto faticosa, non riuscivo a leggere).
Sporadicamente, poi, ho avuto delle settimane di "stanchezza visiva", con sensazione di campo visivo limitato a sx e fatica, senza mal di testa, poi gli episodi scomparivano da soli.
Il 13 Luglio 2006, circa 15 min dopo aver assunto un Efferalgan 1000 per problemi post operatori (orchidopessi con post-operatorio molto dolente), è comparsa un'aura visiva, di circa 25 min, NON seguita da mal di testa.
Adesso mi sono tornati i soliti problemi di vista: senzazione di "occhi stanchi" e "buio", enormi difficoltà a leggere i caratteri neri su sfondo bianco, alle volte le scritte sembrano scomparire e ritornano dopo 1 o due secondi, robusto fastidio a portare gli occhiali.
Riesco a leggere in scioltezza solo se appongo un lucido grigio scuro sul foglio, e la visione è ottima solo se associo alle lenti a contatto un robusto occhiale da sole, con gli occhiali da vista non vedo bene (ma forse anche per colpa dell'aumento di miopia).
In aggiunta, l'ottico ha riscontrato un peggioramento della miopia di 0.50 ad entrambi gli occhi.

Vi scrivo perchè purtroppo ora il centro cefalee di Firenze è chiuso e riapre a Settembre. Che devo fare? Questi disturbi mi preoccupano non poco e sono invalidanti perchè mi impediscono di leggere bene. Devo preoccuparmi? Devo riassumere il Fluxarten?
Se poteste darmi un consiglio ve ne sarei grato, poichè, ripeto, il mio centro di riferimento è chiuso.
Vi ringrazio tanto.

[#1]  
Dr. Andrea Foti

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
il consiglio è di farsi visitare da un altro neurologo in zona senza necessariamente andare al centro cefalee..in ogni caso può riprendere fluxarten mite 5 mg 1 cp la sera per almeno 3 mesi (meglio se con una sospensione di 10 giorni al mese)

saluti

[#2] dopo  
Utente 131XXX

Certo, mi sembra un ottimo consiglio. Magari prima di riassumere Fluxarten farò un salto dal medico di base, è sempre meglio tenerlo al corrente di tutto, no?
E dei disturbi visivi che mi dice? Può succedere?