Utente
Gentilissimo dottore, soffro di emicrania con aura dall'età scolare.
Nell'arco della mia vita, per molti anni non si era più manifestata.

Si è rifatta viva prima della menopausa con solo crisi di aura, continue, senza mal di testa e altri sintomi, poi è peggiorata con la menopausa avvenuta.
Un giorno, dopo una crisi di aura non riuscii più ad esprimermi verbalmente, entrai in uno stato di confusione mentale e venni portata in ospedale.

Da allora, e' iniziato un vero e proprio calvario nella mia vita...ho crisi di aura con sintomi neurologici molto invalidanti.
Si manifestano 2/3 volte al mese, a volte ho crisi ripetute in un solo giorno.
Ho fatto varie visite neurologiche e varie Tac, ogni volta quando sto troppo male e devo correre al Pronto soccorso.
Nel frattempo mi sono ammalata di depressione maggiore e ansia.
Soffro anche di rettocolite ulcerosa aspecifica dall'età di 27 anni, faccio spesso uso di cortisone.
Due anni fa ho fatto un ecocolordoppler cardiaco e mi è stata trovata una valvulopatia mitro - aortica, di grado lieve - moderata.
Ho pure delle placche ateromasiche alla biforcazione della succlavia.
Come medicine prendo, Mesalazina, cortisone, Provisacor, Lacirex e Zarelis.

Dopo averle descritto la mia situazione di salute generale, ritorno all'argomento dell'emicrania con aura.

Mi creda dottore, non posso più vivere con questa angoscia continua! Ho sempre il terrore che da un momento all'altro possa venirmi una crisi e non esco più di casa.
Ieri sera appunto ho avuto una crisi di aura e per circa due ore, sono rimasta in uno stato confusionale, non ricordavo niente e dicevo parole sbagliate.
Torpore al braccio destro e una forte tachicardia.
Un sera ero sola a casa e stavo malissimo, sono riuscita a comporre il 118 a stento, ma poi non riuscivo ad esprimermi e a farmi capire, hanno pensato fosse uno scherzo e volevano denunciarmi! Questa è la mia paura più grande, trovarmi in difficoltà e non riuscire a parlare.
Ho paura che possa venirmi un'ischemia o un ictus.

Dove abito io non esiste un centro per le cefalee, non so proprio a chi rivolgermi, sono disperata al punto di fare brutti pensieri.

Mi dia qualche consiglio, che tipo di farmaci potrei prendere?
Ho provato il Laroxyl ed il Gabapentin con scarsi risultati.

Voglio dirle anche che ho vuoti di memoria e ho difficoltà anche a scrivere.
Le chiedo scusa se non mi sono espressa bene.


La ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

non occorre un centro cefalea, è sufficiente un neurologo esperto in cefalee.
Lei scrive che ha già effettuato diverse TC, ritengo con esito negativo.
Il laroxyl e il Gabapentin non sono farmaci di prima scelta in questo caso. Online non si possono consigliare farmaci, è vietato.
Ha attualmente un neurologo di riferimento?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, intanto La ringrazio per avermi risposto.
Le Tac che mi sono state fatte hanno dato esito negativo, così mi è stato detto.
No, purtroppo non ho un neurologo di riferimento, sono sempre stata visitata in Pronto soccorso. Adesso in ospedale non riesco a contattare nessun neurologo, è ancora tutto bloccato a causa del covid - 19.
Secondo lei, sarebbe opportuno eseguire una RM con mezzo di contrasto? Una volta mi era stata consigliata ma non l'ho mai fatta.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

una RM encefalica è opportuno effettuarla, anche senza mezzo di contrasto, poi, qualora ci fossero immagini dubbie, sarà il radiologo a consigliare un approfondimento con mezzo di contrasto.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dott. vedrò di fare la RM anche senza mezzo di contrasto.
Volevo farle una domanda: È davvero rischiosa l'emicrania con aura, soprattutto per me che sono affetta da queste patologie?
Intanto proprio adesso mi è venuta un'altra crisi di aura.... Sono molto preoccupata.
Grazie infinite per le sue risposte.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

si tranquillizzi e non si faccia prendere da paure immotivate.
Non ha rischi particolari, ovviamente deve curarsi adeguatamente. Se vuole può contattarmi telefonicamente, il numero lo trova nella mia pagina personale in questo stesso sito.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Dottore sto male ho sudorazione mancanza di respiro mano destra e gamba intorpidita ho come Dejavù nella testa ho paura di morire sono sola peso sul petto

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Può essere pure un attacco di panico, mi telefoni senza problemi.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Grazie Dottore, non ce l'ho fatta a chiamarla sono senza forze, ho avuto di un'altro attacco di aura. Adesso ho la mano destra leggermente intorpidita e mal di testa. Domani se vuole la chiamo.
Io non so come ringraziarla.. Le sono grata infinitamente.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quando vuole Signora.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Grazie caro dottore. Sto ancora male, sudo tanto e mi sento molto debole, 'non riesco ad alzarmi dal letto. Mi sento intontita Mi viene da rimettere la non ci riesco..Secondo lei è normale tutto questo o devo preoccuparmi?

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi pare che stia durando troppo per essere un attacco d'aura, probabilmente è iniziato come tale e poi è subentrata una crisi d'ansia ma Le ricordo che è solo un'ipotesi a distanza, non conoscedoLa non posso dare un parere attendibile.
Può telefonare al Suo medico curante ed esporgli il problema.
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Salve gentilissimo Dottore, mi scusi se non mi sono fatta più sentire, ma sono stata molto male. Il mal di testa era atroce e ho vomitato fino alle 6 di questa mattina.
Ora sto un po' meglio, mi sento solo tanto debole.

Non vorrei disturbarla telefonandole, ha già fatto troppo per me.

Grazie, grazie di cuore.

Tanti cari saluti.

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L’importante è che vada meglio.
Resto a disposizione.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Buonasera caro Dottore, io voglio parlare con Lei, perché mi fido troppo.
Mi dica quando posso chiamarla.

Grazie infinite per la Sua preziosa disponibilità.

Cordiali saluti.

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

può chiamarmi domani mattina dopo le 9.
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Gentile Dott
Spero di riuscirci.

Grazie
Le auguro una serena notte.