Utente
Buongiorno dottori, sono una ragazza di 25 anni ho dai 14 episodi di eritema nodoso e da un paio di anni ho una connettivite indifferenziata per la presenza degli ANA ed attualmente in cura da una psicologa per ipocondria ed attacchi di panico.
Da molti anni ho episodi di fascicolazioni ed ormai raramente destano la mia preoccupazione.
Da un mese e mezzo però ho delle fascicolazioni al palmo della mano, la parte che "muove" il pollice.
Io faccio uno sport in cui i muscoli soffrono spesso di molta tensione, faccio sollevamento pesi, quindi inizialmente non ci ho fatto molto caso.
Ieri sera però tenendo nella mano destra un bicchiere di plastica ho sentito nettamente una fascicolazione che mi ha spostato il pollice facendo vibrare il bicchiere.
Stamani ho provato a tenere in mano due bicchieri di plastica con la sinistra e la destra e la differenza non è così netta anche se le fascicolazioni sulla destra sono evidenti anche ad occhio.
Ho paura che in un mese e mezzo queste fascicolazioni siano aumentate di intensità ed ho paura si tratti di qualche malattia neurodegenerativa.
La cosa che mi preoccupa di questo tipo di fascicolazioni al pollice è che durano per più giorni (come quelle sulle palpebre) e soprattutto ho paura siano aumentate di intensità.
Ci tengo a specificare che non sono continue da un mese e mezzo ma ogni tanto spuntano fuori e, sempre da anni, mi succede che mi si addormenta ogni tanto una parte del corpo mentre dormo ma come metto in moto questa parte il formicolio svanisce.
Non ho notato particolari deficit di forza in questo mese e mezzo, anzi facendo uno sport con sovraccarichi in diversi esercizi sono riuscita ad aumentare la forza massimale e non mi sento più stanca del solito.
Ho anche pensato che queste manifestazioni possano essere date da uno stato ansioso che ultimamente è molto più forte, gli attacchi di panico sono ora sotto controllo e non mi sono più capitati ma l'ipocondria è molto presente in questo momento.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

si tranquillizzi subito, infatti da quanto scrive non vedo motivi di preoccupazione. L'origine ansiosa è evidente, senza deficit motori non deve farsi prendere da paure immotivate.
Le ricordo che la stragrande maggioranza delle fascicolazioni è benigna.

Cordiali saluti e buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio veramente molto, è stato molto gentile e chiaro. Le auguro una buona domenica

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro