Utente
salve
ho eseguito una rm su encefalo, massiccio facciale e atm.

la rm è stata eseguita per un dolore/fastidio zona mandibolare sinistra potenzialmente dovuto a seguito di un ascesso tonsillare a sin.

brevemente:
metà luglio: ascesso tonsilla sinistra curato con cortisone e antibiotico
metà agosto: otite catarrale a dx curata con cortisone.

dal 20 agosto circa è iniziato un dolore lato sinistra prima in maniera + forte accanto all'orecchio per poi estendersi alla mandibola dove persiste come fastidio formicolio.

L'otorino che mi ha in cura ha concluso essere una nevrite potenzialmente causata dall'ascesso tonsillare.

idem il mio medico di base.

poichè il dolore non sparisce a distanza di un mese ho quindi svolto la rm.

dall'esame non è apparso nulla di particolare.

la terapia in atto per quella che pare essere una nevrit-neuropatia è quindi:
vitamina b
nicetile
lyrica 25 mg la sera.


si richiede chiarimento su rm eseguita come posso inviare il referto.
?
?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

può copiare il referto nello spazio qui sotto a Lei riservato.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Referto RM.

RM ENCEFALO E TRONCO ENCEFALICO ( esame diretto) ,RM ATM ( ESAME DIRETTO ), RM MASSICCI OFACCIALE ( ESAME DIRETTO).

esame eseguito con apparecchiatura PHILIPS INGENIA D-STREAM ad alto campo magnetico 1,5 tesla.

Sul tessuto celebrale non sono presenti significative zone di alterato segnale.
Nella norma lo spazio liquorale peri encefalico, il sistema ventricolare, la fossa cranica posteriore.
Normoaerati i seni nasali-paranasali con una minima ipertrofia dei turbinati nasali di sinistri ad altrettanto modesta riduzione dello spazio aereo a tale altezza, con minima scolliosi destro-convessa del setto nasale.
modesto aumento del contenuto liquorale nel cavo sellare.
Normoposizionato il menisco articolare a bocca chiusa bilaterale e normo ricatturato bilateralmente a bocca aperta, con conservata escursione articolare dei condili mandibolari. minima quota di versamento articolare a sinistra. nella norma i campi articolali.


grazie

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

a livello encefalico non c’è nulla d’importante, il poco riscontrato nel resto dell’esame è di competenza otorino e odontoiatrica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Già ho fatto visionare il referto dal mio otorino che mi ha solo aggiunto per 5 gg le capsule di Siben per il piccolo versamento .
Domani porterò in visione la rm anche dal dentista .
Sia otorino che il mio medico curante confermano quindi che il fastidio che accuso sia dovuto a una nevrite / dolore neuropatico che sto curando così :
Vitamina b
Nicetile
Lyrica 25 mg una la sera da 10 gg .
Che ne pensa ???

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La terapia è indicata. Potrebbe essere basso il dosaggio del lyrica ma veda se ha benefici ugualmente, potrebbe essere efficace anche a questi bassi dosaggi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Il mio otorino ritiene che il Lyrica nn sia necessario mentre il mio medico di base me lo ha indicato .
Il mio medico di base infatti mi ha proposto di aumentare la dose con 25 mg la mattina e 25 mg la sera .
La mie domande sono :
- Lyrica agisce sul dolore o per cois dire cura
- questo fastidio è quindi dovuto a una tensione dei nervi ??
- non esiste esame per accertare che ci sia un nervo teso??
Grazie

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il lyrica è un farmaco che agisce sul dolore neuropatico, cioè un dolore generato dal nervo, una nevralgia.
Si fa l'Angio-RM per individuare un eventuale conflitto neuro-vascolare, cioè se un vaso si appoggia su un nervo e lo irrita, questo può succedere in alcuni casi, in altri la diagnosi è clinica, cioè si fa con la visita e il racconto del paziente.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Allora quando é indicato fare una Angio-Rm?? Cioè ... nel mio caso ad es la diagnosi clinica è sufficiente ?? E nel caso in cui da una angio-Rm risulti un conflitto cosa si fa ?
E poi volevo capire se è possibile che un ascesso tonsillare può generare tale nevrite ( ascesso avuto a metà luglio e dopo un mese circa è comparso tale dolore ).
Non comprendo bene il compito di Lyrica ... agendo sul dolore non va a far rilassare’ il nervo o a curarlo per così dire ...?? Cioè io come posso curare il nervo potenzialmente teso o infiammato ??!
Quindi posso continuare con il Lyrica è magari aumentare a due dosi 25 la mattina e 25 la sera ?

[#9] dopo  
Utente
Mi scusi dott
Ieri sono stata anche dal mio dentista che ha visionato la rm .
Mi ha fatto anche una tac che nn ha evidenziato nulla .
Volevo aggiungere una altra Domanda ...
Sono 3 gg che il dolore è presente nella zona dei denti sempre dell’arcata sinistra per la precisone quelle verso il fondo .. come se il dolore fosse presente proprio tra i denti .
Non si tratta appunto di un problema dei denti .. ma mi chiedevo che se questa nevrite si sposta coinvolgendo ora i denti .... grazie

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il dentista ha escluso una causa odontoiatrica in generale?
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente
Esatto .
Dal punto di vista dei denti nn c’è nulla.
Ha eseguito Ortopanoramica e tac .
Non si evidenzia nulla .
Qudini anche lui rimanda a una possibile nevrite e mi consiglia di continuare la terapia in atto ovviamente di tornare qualora il Dolore persiste .
È quindi plausibile che un dolore del genere da tutti ( medico di base, otorino , radiologico ) dovuto a una nevrite vada ora a coinvolgere anche i denti ( arcata inferire sinistra ) ???

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

teoricamente è possibile ma seguirei il consiglio del dentista di continuare la terapia e qualora il problema dovesse persistere di farsi ricontrollare dall'odontoiatra.
Anche una disfunzione dell'ATM potrebbe essere presa in considerazione, a meno che il dentista abbia escluso anche questa.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente
Ho eseguito rm dell’ATM da cui nn si evince nulla . Anche dalla visita nn si evince nulla e nn presento i classi problemi legati alle patologie dell’ATM . Al momento ha quindi escluso anche questo.
Oltre a rm e visita come si evidenzia una problematica dell’ATM ??

Volevo poi capire quando è necessario eseguita una Angio -rm ???

E il ruolo di Lyrica se lavora solo sul dolore o agisce anche alla risoluzione del
Problema.

È verosimile quindi che ciò sia dovuto a una nevrite ??? E che sia stata causata da un ascesso tonsillare ??

Grazie

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

se è stata esclusa una disfunzione dell’ATM vuol dire che non c’è. RM e visita sono sufficienti per diagnosticarla.
Una nevrite è possibile, causata da un ascesso tonsillare meno.
Il lyrica agisce prevalentemente sul dolore, non è curativo, ma può spegnere il dolore anche per lunghi periodi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente
Cosa può allora causare una Nevrite??
E come si curano i nervi???

In sostanza ...
ho fatto ecografia, ortopanoramica e tac ai denti , rm encefalo , rm ATM , rm massiccio facciale .
Visita otorino e visita dentista.
Sto curando questo problema con
Vitamina b
Nicetile
Lyrica 25 mg mattina e sera .
Cosa altro posso fare per capire cosa ho e agire nel modo giusto ????

[#16] dopo  
Utente
Gentile dott attendo le risposte alle mie domande ...
spero di riceverle. La ringrazio.

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Una nevralgia si cura con la tipologia di farmaci che sta già assumendo. La causa? Da questa postazione non è possibile stabilirla, spesso però resta sconosciuta e si parla di forme idiopatiche.
Faccia l’angio-RM, è possibile trovare un conflitto neurovascolare.
Altro online non è possibile aggiungere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Quindi da causa sconosciuta .
Io continuo con la terapia in atto .
Quali sono le indicazioni per eseguire la Angio /rm ??? Cioè quando è opportuno farla e cosa identifica ??
Grazie

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'Angio-RM si richiede quando si vuole studiare meglio il circolo cerebrale, i vasi intracranici, per cui le indicazioni sono tante e non può essere questo il luogo dove poterle enunciare tutte.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
Quindi continuò con la terapia in atto .
Il dolore al momento coinvolge per lo più i denti .
La terapia che sto facendo è
Vitamina b
Nicetile
Lyrica 25 matt e 25 sera .
La speranza è che sia efficace .

[#21] dopo  
Utente
unico dubbio che mi resta è se approfondire ancora dal dentista poichè appunto ora il dolore è sui denti.
o se appunto attendere che la terapia in atto faccia effetto. a tal fine .. lyrica dopo quando tempo agisce ? io lo assumo dal 15 settembre 25 mg solo la sera mentre dal 27 settembre 25 mattina e 25 sera.
grazie mille

[#22]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Aspetterei una ventina di giorni per vedere l’efficacia o meno del farmaco (a meno che il dolore sia insistente) poi si rivolga al dentista.
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente
si anche il dentista mi ha dato la sua piena disponibilità .. cercando una causa.
al momento continuo con la terapia...
quindi in una ventina di gg il lyrica dovrebbe dare dei risultati ??

[#24]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dai 15 ai 30 giorni, considerando sempre che il dosaggio è molto basso.
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente
Anche 25 mg e 25 mg mattina e sera ???
E quale sarebbe la dose giusta ??

[#26]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lei segua le indicazioni dello specialista.
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente
Il Lyrica me lo ha prescritto il mio medico di base .

[#28] dopo  
Utente
Mi scusi dott ancora una delucidazione ...
ma è possibile che il dolore possa essere assente un giorno e presente un altro ?? Coinvolgere i denti un gg e la zona esterna tipo mandibola indietro l’orecchio un altro gg ???
Oggi ad es nn avevo dolore ... nel pomeriggio è subentrato un dolore alla zona esterna dietro orecchio ... dove incontra la mandibola .... é tutto riconducibile a un dolore neuropatico dovuto a una nevrite ??
Vorrei solo essere sicura di curare la patologia giusta ... grazie

[#29]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente è possibile ma non posso darLe nessuna certezza a distanza.
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente
Cosa altro posso fare per essere sicura che sia un nevrite ???
Ieri avevo mal di denti ... oggi fastidì zona dietro orecchio ... da chi devo andare per avere una diagnosi chiara e certa ??

[#31]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non ci sono esami strumentali per fare diagnosi di nevralgia.
I Suoi specialisti di riferimento sono il neurologo e il dentista.
Segua l’ultimo consiglio dato, cioè aspetti gli eventuali benefici del lyrica, altrimenti si rivolga al dentista.
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente
Ok !
Per ora la dose del lyrica quindi resta 25 + 25 mattina e sera o aumento ?? ... Ovviamente ne parlo col mio medico di base .
Grazie dott

[#33]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Segua le indicazioni del medico senza fare automedicazione.
Dr. Antonio Ferraloro

[#34] dopo  
Utente
certo dottore.
io però non ho fatto nessun consulto con un Neurologo oltre lei.
ho consultato l'otorino, il dentista ed il mio medico di base.
ritiene utile anche un consulto con un neurologo ??

[#35]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima aspetti l’esito della terapia.
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
Utente
Quindi almeno 3 settimane di terapia con 25 mattina e 25 sera ??

[#37]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Esatto.
Dr. Antonio Ferraloro

[#38] dopo  
Utente
Dott approfitto per una altra info .
Che ne pensa della ozono terapia ??

[#39]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per il Suo problema non è indicata.
Dr. Antonio Ferraloro

[#40] dopo  
Utente
In che senso non è indicata???

[#41]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'ozonoterapia nel Suo caso non è indicata, cioè non ha senso farla.
Dr. Antonio Ferraloro

[#42] dopo  
Utente
Nel senso che non mi Darebbe nessun beneficio??

[#43]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ovviamente, non c’è nessuna indicazione.
Dr. Antonio Ferraloro

[#44] dopo  
Utente
Ok !
Continuo con la terapia in atto e parlo con il mio dott per valutare di aumentare la dose di Liryca dal 5o mg attuali giornalieri .
Altra domanda .. dott ..
Il mio otorino visto l’ascesso tonsillare e l’otite dei mesi scorsi mi ha prescritto di fare una cura con Broncho munal . Volevo sapere se ci sono controindicazioni con il liryca. Grazie

[#45]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non ci sono interazioni negative tra i due farmaci che menziona.
Dr. Antonio Ferraloro

[#46] dopo  
Utente
Ok grazie dott .
Resto sempre perplessa di questa cosiddetta nevrite... ieri dolore ai denti oggi formicolio esterno .... non so !!!