è normale tremare a 19 anni?

Salve gentili medici!
È da un pó di mesi che ho notato un tremolio alle mani, che poi si è esteso a tutto il corpo.
Successivamente si sono sviluppate anche mioclonie e alcune notti mi risvegliavo con il braccio sinistro intorpidito, pesantissimo, al contrario dell'avambraccio e della mano che erano "sveglie" se così si può dire.
È da precisare che soffro di sindrome di tourette e prendo alcuni farmaci (neurolettici), e soffro anche di tiroidite di hashimoto (che però credo non c'entrino nulla).
Ho fatto la visita dal neurologo un paio di mesi fa e mi disse che è solo ansia ma io non ne sono sicuro.
Il tremore è molt
o evidente soprattutto quando tengo le braccia tese in avanti e quando faccio sforzi (ultimamente mi sento molto debole, mi stanco facilmente).
Una cosa che mi ha un pó, come dire... "sconvolto" è il fatto che di notte mentre dormo (informazioni riportate da mia madre) tremo ed ogni tanto ho scatti abbastanza pesanti.
Ci tengo a dire che non ho fatto mai nessun esame diagnostico al riguardo e vorrei sapere da voi se sia il caso di farli.
Grazie mille!
[#1]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3k 180
Buonasera.
I neurolettici (lei non specifica quale sta assumendo) possono provocare tremore di tipo parkinsoniano, che tipicamente è a riposo. Il tremore che lei riferisce, ad arti superiori protèsi, è di regola dovuto ad una accentuazione del tono adrenergico (ipertiroidismo, ansia, caffè...). Altra cosa ancora è il tremore successivo a sforzi.
Insomma, lei comprende che non è facile giudicare un tremore a distanza, senza vederlo.
Il suo neurologo presumibilmente l'ha osservato, quindi è il miglior giudice, e deve fidarsi.
Mioclonie notturne, specie nell'addormentamento. possono essere fisiologiche.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr. Paolo Carbonetti. La ringrazio per ls sua risposta. Gentilissimo!

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test