Utente
Per il Dottor Ferraloro per favore.
Buonasera Dottore, ho chiesto specificatamente di lei perché guardando nei consulti con altri utenti ho notato una sua affermazione che contrasta con tutto quello che riportano tutti i siti di medicina, mi riferisco al fatto che lei dice a qualcuno che i dolori muscolari siano un fattore che esclude la sla, mentre in tutti i siti si dice che siano tra i sintomi premonitori.
Ovviamente non sono qui per puntualizzare questa cosa ma semplicemente perché ho la stessa sintomatologia che hanno altri utenti che l'hanno consultata e a cui è stato detto di non preoccuparsi, quindi fascicolazioni, piccoli disturbi del linguaggio, riflessi osteotendinei vivaci alla visita neurologica e dolori soprattutto a una gamba in contemporanea o pochi giorni dopo la comparsa delle fascicolazioni.
Quindi dottore chiedevo se potesse chiarirmi la questione del dolore come indizio per escludere la malattia, spero possa darmi qualche delucidazioni e la ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sla è una malattia del motoneurone e quindi motoria, pertanto il dolore, che è un sintomo sensitivo, è estraneo alle prime fasi della malattia a meno che non si tratti di crampi dolorosi.
Che poi ci possa essere una coincidenza è possibile.
Se ha fatto una visita neurologica si attenga a quanto Le ha detto il collega.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie di aver voluto rispondere Dottore. Ma un crampo come lo si distingue dal dolore generale? Cioè io personalmente ricordo che i crampi si vedono pure dall'esterno perché proprio è il muscolo che si sposta e causa un dolore molto intenso,detto a parole mie,se fosse così i miei non sono crampi ma dolori come da contusione. Dice che la visita anche se l'ho fatta tre giorni dopo i primi sintomi quindi le fascicolazioni ha validità? Perché sinceramente nei trenta giorni successivi ho visto aggiungersi gli altri sintomi compreso il dolore.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i crampi è facile individuarli anche da parte del paziente.
Solitamente la visita neurologica è la prima a positivizzarsi in caso di malattia.
Il neurologo quale diagnosi ha fatto?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Ok, quindi in pratica non sono crampi i miei. Il neurologo aveva già in mano degli esami che avevo fatto un mese prima di andare da lui per un forte mal di testa e vertigini quindi risonanza alla testa e alla schiena,mi ha detto che dovremmo fare una EMG e quando gli chiesi il motivo mi disse che non dovevo preoccuparmi pero vuole avere un quadro completo. Sinceramente a me hanno preoccupato i riflessi vivaci,alle ginocchia comunque anche perché li ha controllati solo lì e non capisco il perché. C'è da preoccuparsi dottore? Online non si legge altro che di diagnosi positive alla malattia solo dopo mesi o addirittura un anno e mezzo.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I riflessi rotulei vivaci li riscontriamo quotidianamente in soggetti senza nessuna malattia neurologica per cui come reperto isolato non hanno nessun significato clinico.
Segua le indicazioni del collega e stia tranquillo.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Dottore grazie per la risposta,ma se fossero crampi anziché dolori? insieme a gambe stanche,rot vivaci e fascicolazioni è per forza sla? No perché purtroppo proprio oggi ho notato che alcuni sono proprio crampi,sono nella gamba dove ho più fascicolazioni e per lo più al polpaccio e alla pianta del piede... internamente. In pratica le mie fascicolazioni hanno esordito ovunque tranne che in faccia e dopo un paio di giorni si sono raggruppate quasi esclusivamente alla gamba sinistra.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lei si sente i crampi dopo che ne ho parlato io.....
comunque quell’equazione non è uguale sla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Dottore lei dice che la mente quando somatizza è in grado di simulare anche sensazioni così dolorose? Mi scusi un altra cosa,un muscolo che tira,quindi che fa male come se fosse uno stiramento è un muscolo che si è atrofizzato o non è detto?

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
"un muscolo che tira,quindi che fa male come se fosse uno stiramento è un muscolo che si è atrofizzato o non è detto?" Assolutamente no.

In generale una somatizzazione può causare qualsiasi sintomo, anche paralisi, per farle capire. Con questo non voglio dire che sia necessariamente il Suo caso ma solo per rispondere alla Sua domanda.

Al #2 mi dice " i miei non sono crampi ma dolori come da contusione", poi io Le parlo di crampi dolorosi e Lei al #6 scrive "purtroppo proprio oggi ho notato che alcuni sono proprio crampi"....

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Dottore buonasera mi scusi il disturbo e mi scusi anche se non ho ringraziato per la risposta precedente ma mi sono beccato il covid. Dottore volevo chiedere se è importante il fatto che le fascicolazioni e il dolore siano concentrate proprio nello stesso punto, cioè è casualità o una delle due cose scaturisce l'altra,non so ci può essere una spiegazione che appunto non sia la sla ma una semplice infiammazione o non so, qualcos'altro?

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Può essere una semplice coincidenza come è possibile che sia, per es., un problema di origine lombosacrale, una discopatia per es.
Ma è inutile fare ipotesi a distanza, senza una base clinica.
L’elemento fondamentale resta la visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Io la visita l'ho fatta ma l'ho fatta quando ancora non avevo crampi e dolori, cioè avevo appena avvertito fascicolazioni e stanchezza. Dottore scusi se torno sempre lì,ma se fosse sla dopo quanto tempo dall'esordio delle fascicolazioni si potrebbero avere segni inequivocabili?

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La visita è la prima cosa che si positivizza, non ci sono tempi precisi.
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Dottore salve,mi faccio risentire perché ho un dubbio. Ora le fascicolazioni sembra che si spostino continuamente e mentre a giornate sono dei movimenti che durano pochi secondi,a volte ritmiche e a volte più scoordinate, altri giorni invece sono degli spasmi isolati,che si spostano di zona,ma un solo movimento,uno spasmo unico,poco o molto intenso. Vorrei capire se sono tutte fascicolazioni o prendono altro nome o significato. La ringrazio

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Probabilmente sono fascicolazioni ma non Le posso dare certezze.
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Egregio dottor Ferraloro buongiorno,grazie della precedente risposta. La contatto perché vorrei fare la Pet e togliermi questo pensiero dalla mente. Ho letto di diagnosi lunghissime e conoscendomi se non posso avere certezza finirò avvolto dall'ipocondria. Vorrei chiedere che tipo di pet devo fare nello specifico e quanto tempo dopo l'inizio dei sintomi possa essere affidabile.

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le do l’informazione in generale in quanto ritengo che, nel Suo caso, non essendoci dubbi clinici sollevati dal neurologo, non sarebbe un esame particolarmente indicato, soprattutto fatto prima dell’EMG.
Comunque si tratta di una PET con un tracciante radioattivo analogo al glucosio (18F-Fdg) che può evidenziare precocemente segni della malattia.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Dottore l'esame evidenza segni di qualsiasi tipo di SLA? Anche la bulbare? Inoltre vorrei sapere se viene fatta in tutto il corpo o solo in testa. Grazie sempre per gli aiuti.

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì.
Encefalo e midollo spinale.
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
Perfetto, grazie ancora Dottore. Le auguro buona domenica.

[#21] dopo  
Utente
A dottore scusi, dimenticavo. Ma da chi la faccio leggere? Chi fa la PET sa vedere i segni della malattia?

[#22]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' difficile che possa fare un esame sofisticato come questo senza una richiesta neurologica o di un Centro specializzato.
Stiamo parlando di un esame molto costoso che solitamente non fanno solo su richiesta del paziente, almeno nella mia Regione.
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente
Non lo so dottore,a questo punto sono confuso. Inoltre deduco che se ci sono queste difficoltà a prenotarla ci saranno pure dei lunghi tempi di attesa ed è davvero snervante per chi ha dei sintomi che mettono preoccupazione. La cosa che mi verrà più semplice è contattare il medico di famiglia intanto. Dottore ma se ci sono delle difficoltà nel linguaggio, cioè se uno inizia a biascicare un po' o dimenticare lettere o invertire le parole in caso di malattia del motoneurone durano tutto il giorno o possono apparire e scomparire durante l'arco della giornata?

[#24]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono permanenti!
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, grazie tante.