Utente
Geniali Dottori, sono una ragazza di 21 anni e sono ipocondriaca.
Ultimamente avverto la sensazione di stare in barca, testa pesante.
Da stesa spesso avverto tremori interni che io, da ipocondriaca, credo siano forme di epilessia.
Mi capita anche di sentire come un lieve senso di mancamento, molto breve.
Questi sintomi non sono continui nell’arco della giornata.
Più volte mi avete rassicurata dicendomi che sono sintomi ansiosi, giusto?
Io mi sono tranquillizzata, ma sono andata dal medico curante per farmi visitare.
Mi ha prescritto flunagen, ma leggendo le indicazioni su internet, non mi sembra indicato per i miei sintomi.
Posso chiedere un vostro parere?
Vi ringrazio molto, come sempre.
Cordiali Saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

il flunagen viene utilizzato come prevenzione dell’emicrania nei soggetti con frequenti attacchi mensili. Fuori da indicazioni di scheda tecnica alcuni colleghi lo prescrivono anche per vertigini centrali e problemi di irrorazione cerebrale.
Le Sue mi sembrano pseudovertigini e non vertigini vere e proprie.
Non posso però sapere perché il medico l'ha prescritto, deve chiederlo a lui.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio molto. Che cosa significa irrorazione cerebrale?
Le mie sono pseudovertigini, esatto. I sintomi scritti sopra sono comunque ansiosi, giusto?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

per irrorazione cerebrale s'intende la circolazione sanguigna del cervello.
Sì, i Suoi sembrerebbero sintomi ansiosi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Dottore La ringrazio molto. Io al medico ho detto che in alcuni momenti mi sento dei lievi mancamenti, che durano pochissimo. Lei crede che, da quello che Le ho riferito, ci potrebbe essere qualcosa legato alla circolazione?
La ringrazio molto.

[#5] dopo  
Utente
Dottore mi permetto di disturbarLa ancora una volta. Ho notato che se piego le dita della mano sinistra, le sento come intorpidite, non so spiegare bene la sensazione. Che cosa può essere? La ringrazio, cordialmente.

[#6] dopo  
Utente
Dottore mi scusi, ma mi sono a scordata di dirle un’altra cosa. A volte ho la sensazione di pronunciare male la lettera R. Questa cosa non accade sempre, anzi il 99% delle volte la pronuncio normalmente. Chiaramente da ipocondriaca io inizio a preoccuparmi, che cosa potrebbe essere?
Mi scusi per l’ennesimo disturbo.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
"ci potrebbe essere qualcosa legato alla circolazione?" no, stia tranquilla.
Gli altri sono sintomi ansiosi.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
mi scusi se la disturbo nuovamente. Mi capita, a volte, come di sbiascicare’ delle lettere. Mi capita con la R o con la L o con la S, ma è una cosa che succede pochissimo. Ad esempio oggi è successa una volta, poi vado nel panico e ho paura di pronunciare male le parole. Potrebbe essere un tumore al cervello? Sono preoccupatissima. Spero che mi risponderà.
Cordiali Saluti.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, è solo un problema ansioso, non dia nessuna importanza.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
La ringrazio Dottore. Se fosse qualcosa legato al tumore al cervello la sintomatologia sarebbe persistente, giusto?

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ovviamente è avrebbe anche ben altri sintomi associati.
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
La ringrazio molto Dottore. Le chiedo un’ultima cosa. Ho dolori muscolari a livello del collo e alla schiena alta, mi capita di sentire delle palpitazioni in queste zone. Cosa potrebbe essere? Ho misurato la pressione l’altro giorno ed era 110/80.
Cordialmente

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Probabilmente si tratta di tensione o contratture muscolari.
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
La ringrazio, quindi nulla che riguardi la circolazione Dottore?

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non vedo nulla di circolatorio.
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
mi scusi molto se la disturbo. Le chiedo un’ultima cosa. In certi momenti, mi sento come dei lievi mancamenti, non saprei come definirlo. Dei piccoli capogiri che durano davvero pochissimo. Ora io ho davvero paura che si tratti di qualche problema circolatorio, considerato anche che a volte sento delle palpitazioni dietro la nuca e sul collo. Martedì mi recherò dal medico curante. La pressione è 110/80, non fumo. Ho fatto un ecg un mese fa ed era normale. Sono preoccupata Dottore, ho solo 21 anni.

[#17] dopo  
Utente
Dottore mi capita anche di avere dei brividi alla testa, soprattutto al lato sinistro. Ho anche la mano sinistra un po’ intorpidita. Ho molta paura Dottore che sia qualcosa a livello circolatorio. Spero che mi possa aiutare.
Buona domenica Dottore.

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve solo curare l'ansia.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
mi scusi se mi permetto di disturbarla di nuovo, ma sono molto preoccupata. sto seguendo un percorso psicologico per affrontare l’ipocondria.
Le scrivo perché, in certi momenti, mi sento come se fossi intontita/in barca/con la testa pesante.
Non so neanche io come spiegare questo sintomo, ma in quel momento comunque riesco a fare tutto.
Non si tratta di una cosa continua, ma è un sintomo che mi spaventa molto essendo ipocondriaca.
Non è un vero e proprio giramento di testa perché le cose intorno a me non ruotano.
Stavo pensando di farmi prescrivere una rm dal medico curante, sono molto preoccupata e ho paura che si tratti di una malattia neurologica o di circolazione al cervello.
La ringrazio per l’infinita pazienza,
cordiali saluti.

[#20]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il sintomo che descrive sembra tipicamente ansioso, stia tranquilla.
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente
La ringrazio molto Dottore. Crede che dovrei fare qualche esame/visita?

[#22]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non è necessario.
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente
La ringrazio per la Sua gentilezza Dottore. È che mi capita di avvertire come delle oscillazioni alla testa, oppure dei tremori. Che cosa potrebbe essere? Io mi preoccupo facilmente.
Cordialmente

[#24] dopo  
Utente
Dottore mi scusi, ma a 21 anni sono possibili problemi circolatori al cervello? Ho misurato la pressione una settimana fa ed era 110/80. Mi scusi per il disturbo.

[#25]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lasci perdere i disturbi circolatori, deve curare l'ansia, come Le ho già detto altre volte.
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente
La ringrazio davvero molto Dottore. Sto seguendo un percorso psicoterapeutico con cadenza settimanale, spero mi aiuti. Le chiedo un’altra cosa: la sensazione di oscillare da seduti, ma questo non avviene, è sempre un sintomo ansioso o può essere collegato ad altro?
Cordialmente

[#27]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, è un sintomo ansioso considerato anche che è solo una sensazione.
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
mi scuso per riaprire questa discussione. Le scrivo intanto per dirle che ho iniziato il percorso psicoterapeutico e vedo già dei miglioramenti, sto sicuramente meglio di prima. Le scrivo però anche per dirle che negli ultimi due giorni, a volte, mi capita di avere la vista come appannata’ all’occhio sinistro. A dicembre ho fatto una visita oculistica (porto gli occhiali da tanti anni) ed era nella norma. Potrebbe essere un problema circolatorio? Un mio conoscente (adulto) è stato colpito da un ictus e io sono rimasta impressionata. La ringrazio molto, spero che potrà aiutarmi.
Le porgo un cordiale saluto e buona domenica.

[#29]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
"negli ultimi due giorni, a volte, mi capita di avere la vista come appannata all’occhio sinistro", la precisazione "a volte" rende poco probabile l’origine circolatoria e rafforza l’ipotesi psicosomatica.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente
La ringrazio molto Dottore. Quindi nessun segnale di ictus giusto? Ho 21 anni, non fumo e ho la pressione buona.
Dovrei fare qualcosa per questo lieve disturbo?

[#31]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Al massimo può fare una visita oculistica ma se il disturbo dura poco non sarà nulla d’importante.
No, l’ictus non c"entra nulla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro