Utente
Gentile staff buongiorno,
sono un ragazzo di 28 anni che da più di un anno lamenta fascicolazioni in tutto il corpo. 8 mesi fa ho fatto anche un'elettromiografia che si è rivelata negativa, solo qualche anomalia agli arti inferiori (S1)
Ora scrivo perchè da qualche settimana le fascicolazioni si sono concentrate sulla pianta dei piedi e anche alle gambe, ma a volte le sento anche in un muscolo della schiena e questa zona mi fa più paura perchè ho sentito dire che è più facile che si tratti di SLA.
Un giorno di qualche settimana ho avuto anche una ipersalivazione durata qualche ora.
Inoltre raramente ho avuto anche delle piccolissime fitte al polso, ma il medico mi ha detto che poteva essere il tunnel carpale.
Io ho la netta sensazione che si possa trattare di primi sintomi di sclerosi, secondo Voi questi sintomi possono essere ricondotti a tale diagnosi?
Spero mi rispondiate presto, vorrei essere messo in guardia o tranquilizzato, cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Rosario Vecchio

52% attività
0% attualità
20% socialità
AUGUSTA (SR)
SIRACUSA (SR)
FLORIDIA (SR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

Il consiglio è di eseguire un dosaggio degli enzimi muscolari (CPK, LDH, mioglobina,Aldolasi), un dosaggio degli elettroliti nel sangue (sodio, potassio, cloro, calcio, magnesio)e di sottoporsi ad una valutazione neurologica. Le fascicolazioni da sole non possono essere ricondotte ad una specifica condizione neurologica. Esiste infatti una sindrome comune detta sindrome delle fascicolazioni benigne in cui le fascicolazioni come dice il termine stesso non sono patologiche.

Cordiali Saluti
cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per il veloce interessamento.
Quindi secondo lei ci sono molte possibilità che io abbia qualcosa di grave come la sla, vero? i sintomi (fascicolazione schiena, ecc) combaciano, giusto?
Il mio medico mi ha detto che le fascicolazioni alla schiena possono essere ricondotte a un nervo compresso alla colonna vertebrale, eppure sento che ho qualcosa di neurodegenerativo.
Ammetto che questo è un periodo di stress psicofisico poichè son fermo a casa per una microfrattura al piede; però questo muscolo della schiena (sempre lo stesso) che ogni tanto vibra mi fa tanta paura, più paura delle altre fascicolazioni da altre parti, e da quel che leggo sembra combaciare con malattie gravi.
Aspetto con ansia una risposta, grazie, cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Rosario Vecchio

52% attività
0% attualità
20% socialità
AUGUSTA (SR)
SIRACUSA (SR)
FLORIDIA (SR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

forse ci siamo capiti male, ho detto tutto il contrario. La presenza di fascicolazioni da sole (e addirittura per più di un anno) non indica nessuna malattia (ho visto che già aveva ricevuto risposte rassicuranti da altri colleghi a cui mi associo). I sintomi non combaciano affatto!. Le malattie del motoneurone (di cui teme)associano sempre altri sintomi che si manifestano assieme alle fascicolazioni e che determinano importanti compromissioni motorie (atrofie muscolari importanti, deficit di forza).Il dosaggio degli elettroliti nel sangue è utile perchè le fascicolazioni potrebbe rientrare in un quadro di squilibrio elettroliti, come per esempio ipomagnesiemia. Faccia assieme agli esami una visita neurologica che servirà a tranquillizzarLa.

Cordiali Saluti
cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta, ha ragione avevo capito male.
Ora spero vivamente che i sintomi non peggiorino, comunque mi sento un po' più tranquillo per ora.
Grazie ancora, cordiali saluti.

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno staff di medicitalia, vi scrivo ancora per comunicare che è qualche giorno ho dei sintomi alla mano destra.
Mi capita che impugnando per esempio il cambio mi viene una piccola fitta alla mano, per lo più al polso. Spesso se lo muovo scricchiola.
Inoltre ho la sensazione di stare perdendo la forza nella mano, sembra che a stringere forte un oggetto io ci metta più forza di quella che mi servirebbe o di quella che uso con l'altra mano (e non sono neppure mancino).
Dentro di me è come se mi fosse arrivata la conferma di avere la SLA.
In ogni caso vi ringrazio per il lavoro di consulto che fornite e spero vivamente che qualcuno di voi mi possa dire che ciò che ho non è sclerosi.
Grazie, cordiali saluti

[#6]  
Dr. Rosario Vecchio

52% attività
0% attualità
20% socialità
AUGUSTA (SR)
SIRACUSA (SR)
FLORIDIA (SR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,


ribadisco l'utilità di una visita neurologica visto che il Suo stato d'ansia è crescente.

Cordialità
cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio

[#7] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta, infatti credo che appena ci sarà posto andrò a fare nuovamente un'emg.
Quello che mi premeva sapere era se la sla ha questi sintomi descritti nel post precedente; solo a titolo informativo.
Grazie.

[#8]  
Dr. Rosario Vecchio

52% attività
0% attualità
20% socialità
AUGUSTA (SR)
SIRACUSA (SR)
FLORIDIA (SR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

credo che i Suoi sintomi abbiano la loro genesi in una somatizzazione ansiosa. Non essendo però possibile fare nessuna supposizione diagnostica senza visitare il paziente è corretto eseguire una visita neurologica per escludere ogni problema.


Cordiali Saluti
cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio