Utente 365XXX
salve , da qualche tempo .. ho dolori atroci improvvisi nella parte posteriore della testa alla mia destra mi capita anche in momenti in cui sto facendo nulla e scoppio a piangere per il dolore .. dura pochi sevcondi come fosse un crampo , non so o forse un pugno o tanti spilli -. premettendo che ho 16 anni .. cosa devo fare ?? quali esami ?? cosa potrebbe essere ?? io non ho la piu pallida idea ma so che cosi non posso continuare .. sto scrivendo un diario con cio che faccio e mangio suggerito da mia madre .. ma consigli .. quando miviene il dolore che faccion ??
p.s. l' ultima vo.lta cvhe mi è capitato mi sono spaventata perche non riuscivo a vedere piu .. aiutatemi :( grazie infinite a chi lo farà

[#1] dopo  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Gentile ragazza,
siccome Lei ha 16 anni, e dunque non ancora maggiorenne, ne parli alla Sua madre e le dica di scriverci lei la prossima replica, perché anche in internet c'è la tutela dei minorenni e un medico non può avere un rapporto di consulto con un minorenne senza che il genitore sia al corrente e d'accordo.
Dr. Alex Aleksey Gukov

www.psichiatriagenova.tk
www.proiettivo.tk

[#2] dopo  
Utente 365XXX

salve , la ringrazio della risposta tempestiva .. sono d' accordo con mia madrealtrimenti non mi sarei mai permessa .. lascio laparola a lei . mi a figlia come già vi ha spiegato ha questi dolori pulsanti della durata di pochi minuti , nella parte posteriore , vedo quanto soffre , stringe la testa tra le mani e siamo tutti molto preoccupati per lei . perche succede anche molte volte con l' offuscamento della vista e inizia a piangere come non stesse piu con noi . mi consigliate un buon centro per questi episodi , capire tutto e magari dirle comew comportarsi come poterlo curare perchè succede molto spesso quando è a scuola .. quali esami deve fare ?? meglio un ricovero ?? grazie mille a chi vorrà rispondere

[#3] dopo  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,
senza aspettare, farei la visita neurologica (e seguirei la prescrizione degli indagini che indicherà il neurologo), in sospetto di un problema dei vasi sanguigni a livello cerebrale. In particolare, anche le alterazioni fugaci della vista che accompagnano gli episodi potrebbero esserne una segno.

Secondo me, il punto di riferimento è il reparto di neurologia dell'ospedale pediatrico della vostra zona, ma non conosco gli ospedali pediatrici della vostra zona e non so quali sono da voi i tempi d'attesa.

Per ricevere l'invio alla visita neurologica e per accelerare i tempi della visita parlerei comunque anche con il vostro pediatra o con il medico di base che conoscono meglio le strutture sanitarie della zona, perché il primo filtro nella valutazione è di loro competenza; ed il pediatra o il medico di base almeno visiterà già la Sua figlia - per escludere gli eventuali problemi più banali o diversi rispetto al mio sospetto; ma cercherei di non prendere molto tempo.

Nel frattempo, in attesa della visita, controllerei i valori della pressione arteriosa alla Sua figlia. E, nel frattempo, anche un diario (suggerito da Lei alla figlia) ha senso, per vedere assieme a quali eventuali altri sintomi e in quali contesti si manifesta il dolore.
Dr. Alex Aleksey Gukov

www.psichiatriagenova.tk
www.proiettivo.tk

[#4] dopo  
Utente 365XXX

grazie mille . nel frattempo che attendo la visita cosa mi consiglia di farle fare ?? conosce il neurochirurgo d' angelo ?? marzocco ? foggia come reparto è sufficiente o conviene rivolgersi a san giovanni rotondo ?? ci sono cose che deve o non deve fare nel frattempo o non deve mangiare ? grazie mille se risponderà . se altri hanno altre ipotesi o consigli sono ben accetti .. GRAZIE

[#5] dopo  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Avete ragione: la competenza sarebbe più del neurochirurgo che del neurologo.

Non sono della zona e non conosco gli ospedali della vostra area, comunque, tramite il servizio di questo sito non è etico suggerire i nomi delle strutture o degli specialisti concreti, per evitare la valenza promozionale.

Il visitatore del sito può da solo visionare gli elenchi degli specialisti del sito (nella sezione "specialisti"),

tuttavia, vi consiglio rivolgetevi al vostro pediatra o al medico di famiglia che conoscono la zona, e almeno fanno la prima visita alla Sua figlia.

Nel frattempo: non bisogna evitare le solite attività fisiche, ma ovviamente non bisogna fare sforzi eccessivi, e, se gli episodi capitano "molto spesso quando è a scuola", allora magari è meglio fare una pausa dalla frequentazione della scuola; come ho già scritto, controllerei la Pressione Arteriosa; eviterei caffè, non metterei del sale nel cibo.

Comunque, la situazione è ancora da valutare in maniera accurata, e solo allora si potrà dare le indicazioni più precise anche sullo stile di vita. In assenza di una valutazione del medico dal vivo ci si preoccupa, mentre il preoccuparsi non fa bene alla Sua figlia. Dunque, andate nel frattempo in ogni caso dal pediatra o dal medico di famiglia, magari domani, che è il lunedì.
Dr. Alex Aleksey Gukov

www.psichiatriagenova.tk
www.proiettivo.tk

[#6] dopo  
Utente 365XXX

saLVE , SEMPRE Tenendo presente il dolore pulsante alla testa di mia figlia , come mi avete consigliato di misurarle la pressione ogni giorno e cosi sto facendo .. ma sto verificando I SEGUEnti valori : 110 . 70. 98 o 134.71.85 oppure valori molto simili a questi .. le pulsazioni cardiache non sono alte ?? considerando che ha 16 anni che pesa cirxca 48 kg alta 1.60 .. fa moltop movimento . volevo averele idee piu chiare

[#7] dopo  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,
i valori sono nella norma, ma state facendo bene di controllarli. Le pulsazioni sono nel range della norma, ma effettivamente tendono ad essere leggermente alte. Potrebbe aver senso di controllare anche la temperatura corporea (più di una volta al giorno, perché potrebbe salire e scendere).

Tuttavia, non dovete riferirvi a me; tramite internet non si può seguire il caso. In questi giorni bisognava andare almeno dal vostro pediatra o dal medico di base (lo avete fatto ?), chiedere già anche la visita neurochirurgica.
Dr. Alex Aleksey Gukov

www.psichiatriagenova.tk
www.proiettivo.tk

[#8] dopo  
Utente 365XXX

grazie ... si si già fatta la visita ma nn sa dirmi nulla il medico di base .. prenotata la visita neuropsichiatrica per il 5 marzo .. (le liste di attesa sono lunghissime )