Utente 192XXX
Un ragazzo minorenne che si procura ferite e vuole andare da uno psicologo o psichiatra per risolvere i suoi problemi, ma i genitori fanno fintoa di nulla e non vogliono dare il consenso, come può fare? Cioè non è pensabile che in questo caso non possa essere aiutato in nessun modo, ha bisogno di aiuto e lo vuole, ma non può curarsi per colpa dei genitori irresponsabili! Grazie spero risponderete

[#1] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

Lei si riferisce a se stesso oppure ad un parente o conoscente?
Le chiedo questo perché innanzitutto se sta parlando di se stesso, saprà che il servizio offerto da Medicitalia è riservato ad utenti maggiorenni e Lei dichiara qui di avere 24 anni.

Premesso questo, non so se ha già parlato con il medico di base di questa problematica, ma in ogni caso un ragazzo minorenne può rivolgersi alle strutture pubbliche della propria città.

Se questi atti autolesivi sono particolarmente gravi e violenti, allora il pz può essere accompagnato al Pronto Soccorso, dove verrà medicato ma anche visto dallo Psichiatra e se sarà necessario un trattamento obbligatorio e i genitori NON sono d'accordo, allora interverrà il Tribunale dei Minori, considerato che le condotte autolesive gravi che minacciano l'incolumità del ragazzo potrebbero anche richiedere un ricovero.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2] dopo  
Utente 192XXX

Grazie per la risposta. Sì io ho 24 anni e sto parlando di una persona che conosco, di 15 anni. La ferita consiste in dei tagli nel braccio e nell'essersi tolto la pelle (strato superficie) dal polso in su fino a metà braccio (prima del gomito). Non è gravissima la ferita in sé, ma penso che abbia bisogno d'aiuto comunque per questi gesti. E i genitori fanno finta di nulla.

[#3] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Probabilmente non fanno finta di nulla, ma penso abbiano anche loro dei problemi...
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#4] dopo  
Utente 192XXX

E si può fare qualcosa per lui? Se non ci fossero questi centri nella sua città? Sì può andare al pronto soccorso anche se la ferita non è gravissima? Grazie. Comunque io e un mio amico stiamo cercando anche di far ragionare i genitori.

[#5] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
I servizi di salute mentale sono presenti ovunque.
Partiamo in ogni caso dal medico di base.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica