Utente 234XXX
gentili dottori scrivo per mia figlia di anni 5 ha cominciato da 2 giorni a respirare come quando uno ha ansia un respiro provondo e poi sbuffa lo fa di continua al pronto soccorso hanno fatto lastre esame delle urine e del sangue ossigeno pressione e battiti tutto perfetto sono spaventato a morte ho paura possa avere qualche problema neurologico e qualche brutta cosa al cervello in famiglia non e successo niente siamo una famiglia felice vi prego sono disperato non mangio da 2 giorni cosa potrebbe essere

[#1] dopo  
389412

Cancellato nel 2016
Innanzitutto riprenda a mangiare...
altrimenti sua figlia oltre a respirare la propria ansia, respirerà anche quella del padre !!
Secondariamente si metta tranquillo e NON dia nessuna importanza a quando accade... se la piccola capisce che è un ottimo stratagemma per attirare attenzione, diventerà cronico e non lo smetterà !!
In fine non c'è nulla di preoccuparsi, non ci sono malattie in agguato!
Un clima familiare sereno farà scomparire questi sintomi ed eviterà che ne compaiano altri.

[#2] dopo  
Utente 234XXX

la ringrazio di cuore veramente per la risposta un po mi ha tranquillizzato io cerco di non farle capire nulla e soprattutto non ne parlo di questi profondi sospiri solo che li fa di continuo sembra quasi che le manchi l aria e successo tutto cosi tra noi va molto bene in famiglia siamo sereni e lei e anche molto attaccata a me solo che mi sembra di vederla diversa mi sembra che abbia qualche problema lo fa anche quando gioca ha appena iniziato la squola e dice che e contenta mi sono spaventato riguardo a malattie neurologiche sla sl ecc spero sia come dice lei ma qualche dubbbio rimane

[#3] dopo  
Utente 234XXX

dottore la cosa e continuata per tutta la settimana lo fa anche a scuola e ne e consapevole dice di sentire un peso al petto cosa mi consiglia la porto da un neurologo o cardiologo ha sempre il fiatone la prego mi sconsigli

[#4] dopo  
389412

Cancellato nel 2016
da un cardiologo

[#5] dopo  
Dr.ssa Maria De Angelis

20% attività
4% attualità
0% socialità
L'AQUILA (AQ)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
Se al Pronto Soccorso non hanno riscontrato niente di rilevante dubito che la sua bambina possa avere problemi organici,tuttavia una visita cardiologica,se non è stata effettuata, è sempre meglio eseguirla per la sua tranquillità. Se la sintomatologia persiste probabilmente si tratta di crisi d'ansia, vi consiglio una visita da un neuropsichiatra infantile perchè spesso i bambini recepiscono in maniera amplificata alcuni nostri comportamenti.A volte noi trasmettiamo loro inconsapevolmente le nostre ansie:la paura dei pericoli,i problemi della vita quotidiana, le nostre difficoltà
di ogni genere ed alcuni bambini sono più predisposti di altri ad assorbirle.
Un bravo professionista vi indicherà come comportarvi ed analizzerà la bambina decidendo come intervenire
Cordiali saluti
Maria De Angelis neuropsichiatra infantile psicoterapeuta



Dr.ssa Maria De Angelis
http://www.neuropsichiatra.net/