Utente 110XXX
Salve sono la mamma di una bimba di 3 anni 2 mesi e 18 giorni, qualche giorno fa abbiamo eseguito visita Npi, visita in se durata poco è stato più il tempo di compilare le carte.
Andiamo per gradi c siamo rivolti al Npi dopo visita foniatrica x ritardo di linguaggio, che escludeva danni fino-articolari.
Eseguito anche EEG risultato negativo.
Attualmente la bimba parla ancora male ma ogni giorno amplia il
Vocabolario anche mancano consonanti.
La sua attenzione è minima, vorrebbe fare più cose contemporaneamente, e non riesce a terminare un compito.
Cerca i bambini per giocarci, li invita a giocare, li coinvolge così come noi genitori,è molto solare, Ha sempre grande energia.
Alla fine la diagnosi funzionale è: disturbo misto del
Linguaggio, iperattività e turbe relazionali. Trattamento di psicomotricità 2 volte a settimana e logopedia 1 volta a settimana durata di 17 settimane.
La mia domanda è:
1) è una situazione reversibile? O non recupererà mai al 100%?
2) cosa si intende per " misto" in questo caso?
3) turbe relazionali? Su che base viene segnalata questa situazione se nn là si vede come interagisce con gli altri bambini/adulti? È vero che in quella stanza era attratta dai molti giochi e ha curato poco il rapporto con la dott. Ma parliamo pur sempre di 5 minuti( le ha offerto carta e penna e ha accennato uno scarabocchio, le ha offerto un gioco ma ne ha preferito un altro).
Sul piano riabilitativo alla voce obiettivi a medio termine leggo: migliorare motricità grossolana e fine ( calciare una palla, scarabocchiare, inserire incastri) prendere e riconsegnare oggetti ma sono azioni che mia figlia già compie!
E sinceramente visto il costo oneroso della terapia vorrei imparasse altro ma nn cosa che loro nn hanno visto ma sa fare.
Cosa mi consigliate d fare, come devo comportarmi?

[#1] dopo  
Dr. Rosamaria Bruni

24% attività
12% attualità
16% socialità
ANDORRA (AD)
SPAGNA (ES)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
gentile mamma,

Il disturbo misto del linguaggio, implica due aspetti
il linguaggio di espressione e di recezione, ovvero sia , esprimersi e comprendere cio che ci dicono.

A parte cio sembra che la bimba ha problemi di motricità fina , o disprassia.
La hiperattività e' secondaria alla sua necessita di potersi esprimere che al momento e' poco soddisfacente e frusta la bambina

La terapia proposta eà ssolutamnete adeguata e se fatta come si deve , avrete degli ottimi risulati .
Sono 20 anni che sono specialista e sono cosciente che l esitopositivo dipende da 2 fattori la precisione della diagnosi e i tempi di attuazione.

Consiglerei anche un esame audiometrico.

Certo che puo essere reversibile, se si fanno bene le cose.
molta costanza
Dr.ssa RosaMaria Bruni
Neuropsichiatra Infantile