Utente 409XXX
Buongiorno avrei necessità di un aiuto nella lettura dell'EEG di mia figlia di 16 mesi in seguito a terzo episodio di convulsioni febbrili in 3 mesi. Questo episodio seguito da un sovradosaggio di micropam ha provocato un arresto respiratorio. Ecco il risultato:
Registrazione eseguita in laboratorio con bimbo vigile ad occhi aperti e chiusi e durante assopimento. In veglia ad occhi chiusi attività dominante a 4-6 Hz, tendente alla differenziazione in senso antero-posteriore, bilateralmente simmetrica, continua, sostanzialmente sincronica, di voltaggio ampio, con interposta un'abbondante aliquota di onde delta, di ampiezza non superiore a ritmo di fondo. Rare frequenze rapide di banda Alfa e beta, frammiste, Intercidono l'attività di base.
Reazione di desincronizzazione all'apertura degli occhi presente. Durante le fasi uno-due di sonno REM sono presenti sequenze intermittenti asincrone e sincroni di attività spindlescentro-anteriore, raramente aguzza, a 12 15 Herz di frequenza
Conclusioni: tracciato nei limiti della norma

Grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Rosamaria Bruni

24% attività
12% attualità
16% socialità
ANDORRA (AD)
SPAGNA (ES)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Buongiorno gentile mamma,

Da cio che mi commenta , EEg e'normale , no presenta epilessia.

Sua figlia ha presentato un quadro di convulsioni in febbre, che data la età sono incidenze possibili.

Il sovradosaggio del diazepam per via rettale , ha provocato un arresto respiratorio , conseguenza logica.

Cio e' conforme con il protocollo internazionale.
La domanda da porsi a mio avviso e' perche' tre episodi in 3 mesi?

Ha fatto una Rmn ?
Quando lavoravo nel Great Ormond street Hospital di Londra, reparto epilessie infantili farmacoresistenti, avevo un professore specialista in convulsioni febbrili della prima infanzia

La recidiva spesso si associano a un reperto di neuroimmagine con riduzione dell 'hippocampo, una struttura dell encefalo.

La bimba ha un linguaggio d'espressione normale ?
Dr.ssa RosaMaria Bruni
Neuropsichiatra Infantile

[#2] dopo  
Utente 409XXX

Buongiorno Dottoressa grazie della risposta. La bambina ha un linguaggio adeguato ai suoi 16 mesi, stimolato dalla interazione con la sorellina di 5 anni. Parlerò alla nostra pediatra del suo consiglio sulla risonanza magnetica per indagare la causa delle frequenti convulsioni. Grazie infinite