Utente 115XXX
Caro dottore mia madre è stata operata il 2 luglio 2009 per asportare uno glioma di basso grado che però dopo l'istologico si è rivelata solo una gliosi reattiva. Le riporto il referto dell'ultima risonanza fatta il 18 settembre 2009 per vedere l'esito dell'intervento:

L’esame RM del cranio, eseguito con sequenze TFE T1w volumetrica con ricostruzioni MPR sul piano coronale e sagittale, TSE T2w e FLAIR sul piano assiale e coronale e SE T1w dopo infusione endovenosa di mezzo di contrasto sul piano assiale e coronale e completato con studio della diffusione, confrontato con l’esame precedente del giorno 02-04-2009, ha mostrato: esiti di intervento chirurgico denunziati da craniotomia pterionale sinistra con volet osseo in buona posizione e lieve ispessimento degli involucri meningei sottostanti che presentano contrast enhancement; al di sotto della breccia chirurgica in corrispondenza del giro temporale inferiore monolaterale presenza di ampia area corticale e sottocorticale di disomogeneo basso segnale in T1 e disomogeneo elevato segnale in T2 con ampliamento delle strutture ventricolo-cisternali contigue che si approfonda alla regione uncale, con banda di contrast enhancement lungo il tramite chirurgico, nella sede della descritta area di segnale disomogeneamente iperintenso nelle sequenze a TR lungo, con sottile stria di basso segnale contestuale, che risulta ancora identificabile nella sua porzione posteriore; sostanzialmente sovrappon
ibili i restanti reperti.

Mi può "tradurre" questa risonanza visto che il neurochirurgo è fuori napoli per un convegno?
La ringrazio infinitamente per la risposta!!!!!!!!!!!

Le riporto anche il referto di prima che si operasse:

RM encefaLO CON MDC: IN CORRISPONDENZA DELLA REGIONE DELL'UNCUS DI SINISTRA, CON COINVOLGIMENTO IPPOCAMPALE OMOLATERALMENTE, AREA DI SEGNALE DISOMOGENEAMENTE IPERINTENSO NELLE SEQUENZE A TR LUNGO, CON SOTTILE VSTRIA DI BASSO SEGNALE (EMOSIDERINICA? CAlcifica?). il corno temorale ne risulta improntato. Si rileva segnale tenuemente iperintenso in t2 e flair del profilo corticale e della sostanza bianca della regione temporale anteriore omolaterale. Presenza di isolato nucleo di elevato segnale in t2 e flair di tipo gliotico a carico della sostanza bianca frontale di destra.


GRAZIE ANCORA!!!!

[#1] dopo  
2114

Cancellato nel 2014
Purtroppo è impossibile darle una risposta senza vedere le immagini. Mi spiace. Ma comunque non mi sembra ci sia nessun problema urgente. Attenda senza preoccupazione il ritorno del neurochirurgo.
Cari saluti
Dott. Alessandro Pedicelli
Specialista in Radiologia
Neuroradiologia, Radiologia e Neuroradiologia Interventistica
www.vertebroplastica.it

[#2] dopo  
Utente 115XXX

Caro dottore le scrivo per aggiornarla su mia mamma, 49 anni a cui nel febbraio 2009 è stato diagnosticato un tumore cerebrale di basso grado in seguito ad una crisi epilettica convulsiva. E' stata operata nel luglio per asportare il tumore. a seguito di un anno è stata sottoposta a RM ENCEFALO CON MDC E PET, le scrivo i referti:
RM ENCEFALO CON MDC: A CONFRONTO CON IL PRECEDENTE ESAME ESEGUITO IN QUESTA STESSA SEDE IN DATA 18/09/2009 IL REFERTO RM MOSTRA ESITI DI INTERVENTO CHIRURGICO DI CRANIOTOMIA PTERIONALE SINISTRA. ALLO STATO APPARE ANCORA VISIBILE LA PRESENZA DI FORMAZIONE ETEROPLASTICA CHE COINVOLGE L'IPPOCAMPO IN TUTTO IL SUO SPESSORE, NEL CUI CONTESTO è PRESENTE UN NUCLEO DI NETTO BASSO SEGNALE IN T2 DI NATURA CALCIFICA E SFUMATA IMPREGNAZIONE PATOLOGICA DOPO CONTRASTO; IL REFERTO APPARE IMMODIFICATO RISPETTO AL PRECEDENTE. DOPO MDC NON APPARE PIù APPREZZABILE INOLTRE L'AREA LINEARE DI IMPREGNAZIONE NEL CONTESTO DEL FOCOLAIO CHIRURGICO E DELLE MENINGI E NON SONO PIù VISIBILI LE ULTERIORI AREE DI ANOMALA IMPREGNAZIONE. IMMODIFICATI I RESTANTI REFERTI.

PET ENCEFALO: L'ESAME HA EVIDENZIATO UN'ASSENTE CAPTAZIONE DEL TRACCIANTE NEL POLO TEMPORALE DI SINISTRA IN CORRISPONDENZA DELLA REGIONE SEDE DI ESITO DI PREGRESSO INTERVENTO CHIRURGICO VISIBILE NELLE IMMAGINI TC COREGISTRATE. RIDOTTA CAPTAZIONE A LIVELLO DELLA CORTECCIA TEMPORALE MESIALE-PARAIPPOCAMPICA E TEMPORALE LATERALE/SILVANA/INSULARE OMOLATERALE. LA DISTRIBUZIONE DEL TRACCIANTE APPARE LIEVEMENTE RIDOTTA NEL TALAMO E NELLO STRIATO DI SINISTRA E RELATIVAMENTE PRESERVATA NEL CERVELLETTO.

Mi può dire dottore se quindi il tumore c'è ancora? Ma soprattutto l'attività si è vista nella pet (quindi è maligno), l'unica cosa che mi è stata detta e di fare un follow up clinico e strumentale ogni 6 mesi.
La prego mi aiuti a capire!!!!!!!!!!