Utente 107XXX
Buongiorno,espongo il mio caso risultante da TC-LOMBO-SACRALE condotto in condizioni basali,con acquisizioni elicoidali a strato sottile sul piano assiale nel tratto L3-S1e successive ricostruzioni sui piani sagittale e coronale.
Quadro di spondilo-artrosi con osteofitosi margino somatic prevalentemente anteriore nel tratto L4-L5 ed anteriore e posteriore in L5.
Lieve retrolistesi di L4 su L5 senza segni di lisi.
A tutti i livelli in esame si apprezza degenrazioe gassosa del disco.
L3-L4:bulging discale prevalente in sede posteriore dx,dove il disco presenta iniziale impegno intraforaminale con conseguente impronta sulla radice di L3.
L4-L5:ernia discale mediana-paramediana dx espulsa cranialmente,con impegno del recesso laterale omolaterale,impronta sul profilo anteriore del sacco durale e sulla radice di L4.
L5-S1:bulging discale ad ampio raggio senza significativa impronta sul profilo ateriore del sacco durale.
Canale vertebrale di ampiezza ridotta,su base congenita ed acquisita,per artrosi dei massicci articolari posteriori.
Detto questo,sono afflitto da dolori alla zona lombare sia da seduto che in piedi,circa 4 mesi fa ho avuto un'episodio violento di lombo-sciatalgia curata con cortisonici ed anti-infiammatori.Tutt'ora convivo assumendo Brufen 600 a bisogno.Sabato inizio un ciclo di 7 sedute di Ossigeno-Ozono paravertebrale in ospedale sperando di ottenere un miglioramento.Mi è stato consigliato l'intervento di asportazione dell'ernia,però sono molto indeciso in quanto il mio quadro clinico è parecchio complicato:cardiopatia ischemica operata nel 1994 con due by-pass aorto-coronarici,nel 2007 arresto cardiaco stabilizzato con 3 scariche di defibrillatore,con posizionamento di stent standard e defibrillatore sottocutaneo.A tuttoggi non ho più avuto problemi cardiaci e il defibrillatore non è mai intervenuto.Mi chiedevo se potessi avere un ulteriore consiglio su cosa devo fare e se quello che sto per fare può andare bene.Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Egr. signore,
non potendo nè visitarLa nè visionare le immagini della TAC lombare non so dirLe con certezza se è indicato l'intervento, anche se intuisco che l'ernia espulsa L4-L5 debba essere tolta, in quanto responsabile dei Suoi sintomi.
Tenendo pertanto buona l'intuizione, Le posso dire che, pur con la patologia cardiaca riferita, qualora l'anestesia totale dovesse essere sconsigliata, l'intervento può essere eseguito in anestesia locale, ovvero peridurale.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, La saluto con cordialità
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano