Utente 205XXX
Nel 2001 in seguito a incidente stradale, l'esame radiologico riferì:
abolizione della fisiologica lordosi con inversione del rachide cervicale cui fulcro è localizzato in C4-C5. Non segni evidenti di lesioni ossee traumatiche recenti: persistendo sintomatologia opportuno controllo a distanza.

Attualmente sto eseguendo degli accertamenti per la sindrome fibromialgica. Il neurologo mi ha prescritto rmn encefalo e cervicale per avere un quadro completo.

La rmn cervicale rivela: canale vertebrale di regolare ampiezza. Non alterazione del segnale a carico della corda midollare esaminata. Ernia discale posteriore a C3-C4. Bulging discale posteriore mediano-paramediano sn a C5-C6.

La differenza dei due referti in 10 anni, potrebbe essere giustificato da l'utilizzo di macchinari evoluti o vi è stata una alterazione/degenerazione dell'inversone del rachide cervicale?

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Gentile Utente-

Nel 2001 fece una TAC o una RM? Dal referto sembra una TAC.

L' unico modo per dirimere il dubbio se l' ernia è di nuova insorgenza è fare il confronto tra le immagini e non tra i referti. Per farlo dovrebbe portare i due esami ad un radiologo e chiedere il confronto.

Potrebbe riportare l' esame dal radiolgo che refertato la RM cervicale recente.
Dr. Eytan Raz