Utente 278XXX
Salve
Mio padre a Giugno ha subito un intervento al cervello per rimuovere un Glioblastoma di IV grado. In seguito all'intervento ha avuto un'ischemia. Ora sta seguendo un protocollo sperimentale, e la settimana scorsa ha eseguito la seconda risonanza di controllo. Potreste spiegarmi il referto, per favore? Non sono sicura di averlo capito. Ed eccolo:
"Esame eseguito secondo protocollo immunoterapia comprendente spettroscopia, perfusione, diffusione.
L'indagine è stata confrontata con precedente analoga del 17-08-2012 rispetto alla quale sono invariati i reperti in sede frontale sinistra; non macroscopiche modificazioni dell'enhancement patologico frontale parasagittale basale destro (volume attuale del c.e 1.8 mm3); l'iperintensità (?) circostante in TR lungo ha tuttavia aspetto maggiormente infiltrante ed è lievemente più estesa. (Questo mi preoccupa di più e non ho capito) Sostanzialmente invariati i restanti reperti. La spettroscopia del protone, eseguita con tecnica PRESS (TR= 1500: TE= 135) in modalità multivoxel, mostra in sede lesionale ridotto NAA e incrementato rapporto Cho\Cr (fino a circa 3). Le sequenze in diffusione hanno mostrato una minima riduzione della diffusività delle molecole d'acqua in regione frontale basale parasagittale destra, compatibile con ipercellularità. Le sequenze di perfusione mostrano un rCVv moderatamente aumentato in sede di enhancement."
Potreste spiegarmi in pratica cosa dice? Qual è lo stato del tumore? Grazie in anticipo per le eventuali risposte, è davvero importante.

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Significa che il tumore e' lievemente ingrandito, in particolare sembra al radiologo maggiormente infiltrante. L' ingrandimento non e' tuttavia accompagnato da aumento della presa di contrasto. Anche la perfusione sembra aumentata. Alcuni dei reperti descritti sono compatibili con una minima progressione.
Dr. Eytan Raz

[#2] dopo  
Utente 278XXX

Grazie mille. Mi scusi ancora, cos'è la perfusione? E che l' ingrandimento non è accompagnato da aumento della presa di contrasto?

[#3] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Si figuri. E' un parametro che si puo' valutare con la risonanza magnetica. Praticmanet indica quanto sangue affluisce alla lesione. Tende ad aumentare linearmente con la malignitia' della lesione.
Dr. Eytan Raz