Utente 170XXX
salve sono un ragazzo di 33 anni nel 1998 ho avuto un incidente stradale con frattura del setto nasale.. dopo circa 6 anni sono iniziati i mal di testa e mal di schiena.. adesso a volte mi trema la testa..per questo la dottoressa di famiglia mi ha consigliato di fare una risonanza magnetica.. l esito di questa è:
in sede encefalica si documenta piccola altera a localizzazione periferica della regione pontina sul profilo anteriore mediano, come per alterazione gliotica meglio visibile nella sequenza di saturazione del segnale liquorale. qualche puntiforme alterazione gliotica anche nella sostanza bianca sottocorticale frontale. cavità ventricolari e spazi liquorali periencefalici limiti. la valutazione del tratto cervicale documenta dismorfismo del dente dell'epistrofeo e delle prime vertebre cervicali da confrontare con esame radiografico standard.note degenerative degli altri passaggi discali. moderata protrusione discale paramediana destra al passaggio C3/C4 Lieve protrusione mediana anche al passaggio C5/C6. La corda midollare cervicale presenta una piccola alterazione di segnale posteriormente al corpo di C2, a tale alterazione, apparentemente in sede mediana come per sottile cavità siringomielica, corrisponde peraltro un aspetto lievemente bombato in del profilo della corda midollare , dove non puo escludersi condizione involutiva. Appare pertanto necessaria rivalutazione clinica in ambito neurologico e completamento dello studio anche con scansioni dopo infusione di mezzo di contrasto paramagnetico..

questo era l'esito. la mia domanda è ho qualcosa di grave? sicuramente la dottoressa mi dirà di andare da uno specialista, ma secondo voi la risonanza con mezzo di contrasto la devo fare prima di andarci? grazie mille a chi mi puo rispondere al piu presto...

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l'esito della RM, soprattutto a livello cervicale, è dubbio e di non univoca interpretazione, pertanto l'indicazione al completamento della RM con mezzo di contrasto, come consigliato dal neuroradiologo, la vedrei particolarmente corretta e razionale. Fare l'esame prima della visita specialstica? Se riesce a farlo in tempi ragionevoli sarebbe meglio, altrimenti faccia prima la visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 170XXX

cosa intende per dubbia???cmq grazie mille per la sua risposta..vedro i tempi d'attesa..

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

"dubbia" nel senso che non ha caratteristiche precise da potere avere da adesso una definizione diagnostica, solo questo, non si preoccupi, a parte la verosimile sottile cavità siringomielica che al momento non dovrebbe dare particolari problemi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 170XXX

grazie..