Utente 335XXX
Un mese fa ho accusato un episodio di vertigine acuta: mi girava tutto pur essendo sdraiato... dopo due giorni gli episodi sono diventati di minore intensità fino a ridursi a sporadici e leggeri giramenti nel corso della giornata... devo precisare che ho effettuato: una visita dall'ottorino con esito negativo per valutare la presenza di labirintite, la lastra alla rachide cervicale e tac, entrambe con esito negativo, e visita neurologica anch'essa senza alcun esito.... da alcuni anni, però, soffro di cervicale e la tac ha evidenziato la presenza di artrosi cervicale... ora ho effettuato la RM encefalo tronco encefalico con il seguente esito: " Non si osservano significative alterazioni morfologiche o di segnale del tessuto nervoso nè in sede sovra, nè sotto tentoriale. Si evidenzia cisti di setto pellucido. Il sistema ventricolare ha ampiezza e morfologia regolari. Gli subaracnoidei sono ben rappresentati. Le strutture della linea sagittale mediana sono in asse. Si osserva precedenza delle cisterne sovrasellari nel cavo sellare con ipofisi di dimensioni ridotte. Si segnala pseudocisti mucosa del pavimento del seno mascellare di sinistra". Chiedo gentilmente un consulto che mi possa spiegare l'esito della risonanza. Ringrazio in anticipo la vostra cortese attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

in base al referto non viene segnalato nulla di particolarmente importante, infatti la cisti del setto pellucido è un reperto privo di significato patologico se non comprime le strutture circostanti, evenienza quest'ultima non segnalata dal neuroradiologo e quindi si presume non significativa.
Per quanto riguarda la compressione delle cisterne sull'ipofisi si dovrebbero visionare le immagini per dare un parere attendibile.
Pertanto faccia vedere l'esame al medico che l'ha richiesto.

<<pseudocisti mucosa del pavimento del seno mascellare di sinistra>> è di competenza otorino ma nulla di grave.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro