Utente cancellato
dottore,sono sotto cura di un farmaco forte e mi sta creando stordimento e riflessi molto lenti..
ieri mattina camminando per strada ho inavvertitamente battuto la testa-in particolare la fronte alta e media contro un cartello stradale che -ahimè-non avevo visto,essendo situato in basso..
mi ha provocato solo una leggera escoriazione.ma non è questo che mi preoccupa ,quanto il mal di testa che da ieri mattina ho,nella parte in cui ho preso il colpo..
posso sapere qualcosa da lei a riguardo e se durerà a lungo il mal di testa?
sono passati ormai due giorni..

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
una cefalea dopo un trauma contusivo alla testa è normale a meno che non sia un mal di testa importante. Quanto possa durare non è possibile stabilirlo in quanto i tempi sono molto variabili da poche ore a settimane, a volte mesi.
Nell'eventualità che dovesse persistere per diversi giorni faccia un controllo presso il Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
328736

dal 2015
caro dottore,intanto grazie per la sua gentile risposta.
allora,sono passati 9 giorni dal giorno in cui ho preso il colpo e per il 60% il dolore è passato ma resta il fatto che a tratti sento dei dolorini sparsi qua e là per la testa..a volte la tempia destra e dura pochi secondi sino a sparire..a volte quella sinistra..a volte il centro della testa e a volte leggermente anche un pò la nuca..
sono stato dal medico e lui sostiene che ho preso il colpo in una zona molto dura della testa e che lì è difficile ci possano essere danni..ho sbattuto la fronte in sostanza...
mi ha dato voltaren punture o al limite voltfast..
la mia preoccupazione è che la testa è un organo molto a rischio e oltretutto non ho fatto niente dopo il colpo..non ho messo nè ghiaccio,nè nient'altro..
non pensavo che il dolore potesse durare così tanto a distanza di dieci giorni..ma mi rassicura che possa essere normale il fatto che duri settimane o qualche mese..
secondo lei questi sono dolorini normali visto il colpo preso?
posso prendere qualcosa che possa passarmi questi dolori?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
<< a tratti sento dei dolorini sparsi qua e là per la testa..a volte la tempia destra e dura pochi secondi sino a sparire..a volte quella sinistra..a volte il centro della testa e a volte leggermente anche un pò la nuca..>> da questa descrizione non ci dovrebbe essere nulla di particolarmente preoccupante, andranno via gradualmente. Se si tratta solo di dolorini non prenda nulla altrimenti i farmaci prescritti dal medico curante vanno bene, ma solo al bisogno.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
328736

dal 2015
dottore,sono passati dodici giorni dal momento in cui ho battuto la testa e i dolori alla testa non sembrano voler sparire..
mi fa male a tratti non sempre la fronte e cioè la zona in cui ho preso il colpo..a volte le tempie e a volte qua e là in altre varie zone..e sensazione di testa pesante..
premesso che sono ipocondriaco e che un dolorino per me diventa fonte di preoccupazione..è possibile che dopo quasi due settimane questi dolorini non scompaiano del tutto e definitivamente?
quanto dureranno?
non è che sono i dolori a preoccuparmi ma si sa che la testa è un organo molto delicato e non vorrei avere conseguenze..
ho preso il colpo in una parte della testa molto dura,mi pare strano avere queste conseguenze..
secondo lei di cosa può trattarsi?nervi infiammati o cos'altro?
e poi..i farmaci che uso (voltfast,brufen)non sembrano contrstare efficacemente questo leggero mal di testa..perché?
esiste qualcosa che possa essere efficace contro i traumi contusivi tipo il mio?
è

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E' normale la persistenza della sintomatologia dolorosa che potrebbe anche durare per settimane. Comunque, in base alle caratteristiche riferite, la sintomatologia non farebbe pensare problematiche importanti.
Cosa utilizzare? A distanza non si possono consigliare farmaci, per questo deve rivolgersi al medico curante o allo specialista. Generalmente la terapia è la stessa che si utilizza per le forme primarie di cefalea in base al tipo specifico (emicranico, tensivo, ecc..).

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
328736

dal 2015
la ringrazio delle sue rassicurazioni..io francamente non pensavo potesse durare così tanto il dolore..in fondo son sempre due settimane..ho preso in passato altri colpi ma dopo poche ore non avevo più nulla..è anche difficile da curare dottore,visto che il dolore in genere non è continuo ma arriva a tratti..il paracetamolo 1000 mg secondo lei è indicato?
ancora grazie..

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il paracetamolo è indicato in acuto ma se dovesse persistere si può prendere in considerazione una terapia di prevenzione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
328736

dal 2015
cosa intende?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Una terapia di fondo da assumere tutti i giorni e non a base di antidolorifici.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
328736

dal 2015
capisco.
grazie per la sua informazione.
non conosco i farmaci in questione e non so dottore se sia necessaria..
devo dire che riaspetto ad una settimana fa sto leggermente meglio..i dolori sono meno frequenti oggi...
ritiene che ci vogliano ancora varie settimane per far sì che il dolore scompaia del tutto..?

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, mi fa piacere che vada meglio, probabilmente siamo nella fase di regressione. Il decorso è molto variabile da soggetto a soggetto, pertanto non è possibile esprimersi in termini di prognosi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
328736

dal 2015
dottore,mi perdoni se puntualizzo..
sì..il dolore in buona parte è passato ma presento ancora degli occasionali dolorini specialmente sulla tempia desta o sinistra,che durtano 2-3 secondi e spariscono per poi ripresentarsi dopo pochi minuti o dopo un'ora..forse sono dei nervi infiammati,perchè altro non dovrebbe essere,visto che dove ho preso il colpo, è una zona talmente dura (la fronte per l'appunto)-e mi confermerà lei-da non dover destare alcun tipo di preoccupazione.
grazie di tutto il suo supporto dottore.

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ritengo che possa stare tranquillo.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
328736

dal 2015
dottore,mi perdoni..ansia e stress possono accentuare il dolore?
al momento sono puttosto in tensione..
poi volevo chiederle se la terapia di fondo a cui lei faceva riferimento farebbe passare questi leggeri dolori che avverto e per quanto tempo nel caso potrei assumerla?
sono ormai passate tre settimane dal colpo ricevuto.
grazie e mi scusi ancora del disturbo.

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, ansia e stress possono accentuare il dolore riferito.
In merito alla terapia di prevenzione, se indicata, potrebbe essere efficace. La sua durata? Dipende da soggetto a soggetto, secondo i casi da uno a tre mesi sono i tempi medi di somministrazione.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
328736

dal 2015
dottore,non sapendo come procedere..potrebbe entrare più nello specifico,in modo che ne parlo nel caso al medico di questa cura?
quali sarebbero i farmaci in questione..

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
A parte che non è possibile consigliare farmaci a distanza (è vietato anche dalla legge) non esistono in tal senso molecole da utilizzare in modo generico, prima deve essere fatta una diagnosi corretta del tipo di cefalea e poi, se indicata, si può prescrivere la terapia in base al tipo specifico di mal di testa diagnosticato. In tal senso dovrebbe rivolgersi ad un neurologo esperto in cefalee.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
328736

dal 2015
no,dottore..non intendevo avere una "prescrizione"..
no.
intendevo avere delle direttive in modo da poterne parlare col mio medico di base..lui potrebbe prescrivermi a tal caso quella terapia?
non so se sia così necessaria..i dolori non sono forti e forse dovrei evitarla..secondo lei nel mio caso può essere eccessiva al momento?
vede,io non ho mai sofferto di mal di testa e per me è strano avere da tre settimane, un mal di testa.. seppur leggero..
grazie del suo supporto

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se il mal di testa è lieve non faccia nulla, regredirà spontaneamente, altrimenti consulti un neurologo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
328736

dal 2015
potrebbero volerci anche un paio di mesi ,alla definitiva scomparsa dei sintomi,dottore?
saluti

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non esiste un decorso unico, questo è variabile da un soggetto all'altro, pertanto non è possibile fare previsioni nel tempo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
328736

dal 2015
sì capisco..dico solo che ci può stare che possano durare anche qualche mese questi dolorini e fastidi..senza per questo,dovermi preoccupare..questo intendevo..

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, ci può stare.
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
328736

dal 2015
dottore,volevo aggiornarla.
negli ultimi due giorni sto leggermente meglio..non so se sia un caso,ma ora il momento di stress che sto vivendo è ALTISSIMO e i dolorini si fanno sentire ogni tanto..nella zona in cui ho preso la botta e le tempie..qualche volta nel centro destra superiore della testa..
i primi giorni dopo lo scontro,notavo che avevo come la parte della fronte e tutto il "davanti" della testa...cerco di fare un esempio..come quando si hanno i nervi del braccio accavallati o tesi e tutto il braccio sembra un pò più pesante nel muoverlo..
spero di aver reso l'idea e che capisca che intendo..questo farebbe pensare che l'ipotesi del mio medico fosse giusta..alcuni nervi infiammati..?!
volevo ringraziarla per avermi supportato e spero che presto i dolori scompaiano del tutto.

[#25] dopo  
328736

dal 2015
per esempio..ho sembra che il fastidio incrementi se sto davanti al pc..ha qualche nesso questo?

[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La posizione che assume davanti al pc potrebbe accentuare il problema che comunque mi pare stia regredendo. Un consiglio? Non ci pensi più e non dia peso ai "dolorini" che sono pure sporadici sporadici.
Le auguro buona Pasqua.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
328736

dal 2015
oggi ero in una posizione davanti al pc che mi obbligava ad osservare il monitor con gli occhi verso l'alto..molto sopra l'altezza del volto,diciamo..è una postura errata immagino,no?!
poi,un'ultima cosa se posso dottore...
perchè i normali antidolorofici non sembrano avere effetto per questi strani mal di testa?
perchè non sono vere e proprie emicranie o cefalee,ma derivano da un trauma contusivo che deve regredire?
è solo un ipotesi,ma prendo qualche volta brufen o voltaren e non mi danno benefici..ed è strano,perchè si tratta sempre di mal di testa..anche se dovuto al colpo preso che a altri fattori..
forse servirebbero altri tipi di farmaci più specifici...
in merito al suo consiglio:Non ci pensi più e non dia peso ai "dolorini"...è forse questo il problema..ci sto pensando molto.

[#28] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non tutte le forme di cefalea rispondono ai comuni antidolorifici, consideri che ci possiamo trovare di fronte anche a banali nevralgie che si trattano di norma con altra tipologia di farmaci. In ogni caso non mi pare una condizione allarmante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#29] dopo  
328736

dal 2015
e la nevralgia mi par di capire che interessi i nervi...sbaglio?
grazie dottore per l'aiuto..le auguro buona pasqua

[#30] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, la nevralgia interessa i nervi, esatto.

Buona Pasqua anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#31] dopo  
328736

dal 2015
caro dottore,avevo due curiosità..
dopo il colpo preso,non sarebbe dovuto uscire il bernoccolo??
e poi..il medico mi ha dato questo farmaco per i dolori..flumarine..lo conosce?può andar bene per me?
grazie

[#32] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La formazione del "bernoccolo" non si verifica sempre, evidentemente non c'è stato edema sottocutaneo.
Il flumarin è un antinfiammatorio con proprietà antidolorifiche, potrebbe fare al Suo caso.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#33] dopo  
328736

dal 2015
sempre gentilissimo.
grazie

[#34] dopo  
328736

dal 2015
caro dottore,volevo aggiornarla.
nell'ultimo periodo i dolori sembrano farsi sempre meno frequenti..
ogni tanto arriva il dolorino che dura 2-3 secondi e poi va via..ma rispetto 20-30 giorni fa sto molto meglio..
ritiene che ormai siamo pian piano nella fase della regressione?
la ringrazio calorosamente per i suoi consigli e il suo sostegno.

[#35] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, ormai siamo in fase di remissione, vedrà che questo graduale miglioramento continuerà fino alla totale sospensione dei sintomi.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
328736

dal 2015
caro dottore,volevo aggiornarla.
i dolori sono quasi totalmente scomparsi..
sono passati tre mesi dalla botta presa e man mano che il tempo passa,i dolorini si affievoliscono sempre più.
volevo ringraziarla per il suo supporto.è stato non utile.DI PIU'.
aveva ragione sui tempi di recupero.
lo sto constatando con mano.
penso che tra poco tempo non avrò più il benchè minimo fastidio,anche se già ora sto più che bene.
immagino concorderà.
grazie di cuore dottore,per avermi rasserenato,quando tanto tranquillo-visto che sempre della testa si trattava-non ero.

[#37] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Mi fa piacere che ormai si sia lasciato tutto alle spalle e la sintomatologia sia regredita.

Buona cosa esserLe stato di utilità, è la missione di questo sito!

Grazie a Lei per essersi rivolto a Medicitalia!

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro