Utente cancellato
Non é la prima volta che parlo di questo problema su medicitalia..è che non so come mai ma mi sono spariti gli altri consulti..
Vi parlo di me:
Mai avuto nulla in 17 anni se non scoliosi che formtunatamente ho risolto con corsetto
Adesso..ho 17 anni e boh mi sento strana..non ho proprio mal di testa ma mi fa male..cioè come se fossero delle fitte..in piú sento le gambe e le braccia affaticate..
Puo essere ansia?sono molto ipocondiraca e cercando in internet i miei sintomi è apparao tumore al cervello..io sono seriamente preoccupata infatti ogni sera piango perchè ho paura..lunedi ho deciso di andare dal medico perchè non ne posso piú..nel frattempo potete cervare di tranquillizzarmi?
Ve ne sarei molto grata..infondo sono solo una ragazzina che ha molta paura..
Ps:mai avuto mal di testa..se non i classici dopo una giornata pesantissima dovuta a scuola e sport e lavoro

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara Ragazza,

Le ho già risposto in altri consulti, non c'è nulla di preoccupante, deve solo curare l'ansia altrimenti non risolverà il problema né può risolverlo chiedendo consulti on line.
Inizi a parlarne col medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
433039

dal 2017
Dottore il problema é che non riesco a tranquillizzarmi..

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se non cura l'ansia non riesce a tranquillizzarsi, il Suo problema è solo quello.
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
433039

dal 2017
potrebbe dirmi piu o meno come curare l'ansia?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ci sono fondamentalmente due tipologie terapeutiche, la psicoterapia e la farmacoterapia, spesso associate.
Il tipo specifico lo deve decidere lo psichiatra dopo la visita specialistica ed un colloquio col soggetto in questione, infatti ogni terapia ormai è personalizzata in base a tante variabili individuali.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro