Utente cancellato

Gentili medici, a causa di un problema di vista (dal 2013 circa vedo male all'occhio sinistro con vista offuscata e macchiata) recentemente faccio visita oculistica con campo visivo dove mi viene diagnosticata neurite ottica e mi viene consigliato di fare visita neurologica. Quest'ultima evidenza "ROT vivaci agli AASS con lieve prevalenza a dx e molto vivaci AAI sx>sn, con clono achilleo inesauribile a dx ed esauribile a sn. Babinski a dx ed SCP muto a sn. Ipo-apallestesia AI dx e ipopallestesia AI sn. Marcia con trascinamento della gamba dx". Mi viene quindi consigliato di fare RM con mezzo di contrasto (encefalo cervicale e dorsale) al fine di escludere patologia demielinizzante. Dalla rm, al di là della "presenza di tessuto iperinteso in T2 della porzione medio-inferiore del seno mascellare di destra" risulta tuttavia tutto nella norma. Oltre il problema di vista, a volte sento rigidità alla gamba dx e squilibrio durante la deambulazione. L'oculista e il neurologo, informalmente, avevano parlato di sclerosi multipla... Alla luce della rm, si può escludere con certezza? Il mio disturbo visivo quindi da cosa potrebbe dipendere?

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Pappalardo

24% attività
0% attualità
4% socialità
TAORMINA (ME)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Gentile Paziente,
se l'esito della RM dell'intero Sistema Nervoso Centrale, come quello fatto da lei, è negativo, lei certamente non è affetto da sclerosi multipla.

Esistono varianti di malattie demielinizzanti multifasiche - multifocali tipo SM, ma più rare, come la "neuro-mielite ottica" ma, tralasciando l'aspetto che si tratta di forme rare, e queste non dovrebbero essere mai invocate a spiegazione dei fatti, proprio perché li spiegano raramente, comunque in quel caso un reperto patologico si sarebbe osservato in sede di midollo spinale.

In conclusione, lei non ha la sclerosi multipla, né alcuna altra malattua demielinizzante di alcun genere.
Dr. salvatore pappalardo