Utente 439XXX

Salve, Sono nuovo su questo sito e spero che qualche specialista mi può aiutare. Sono un ragazzo di 26 anni e sono un'agricoltore. Dagli inizi di Luglio 2016, mi è venuto un forte mal di testa persistente. Sono stato ricoverato 7 giorni in Neurologia nel mese di Luglio e dagli esami effettuati, gli esiti erano tutti quanti nella norma. Solo nell'ETG del collo, era uscito che avevo dei linfonodi infiammati di diametro di 20 mm a sinistra e di 17 mm a destra. Sia la dottoressa della Neurologia e sia la dottoressa dell'Ematologia, mi avevano detto che il mal di testa era causato da questi linfonodi infiammati e che però non si potevano intervenire perchè i linfonodi erano piccoli. Con passar del tempo, oltre al forte mal di testa, mi è venuto anche un dolore che dalla testa scendeva dietro all'orecchio sinistro e proseguiva sulla spalla sinistra. A Novembre, sono andato alla medicina del dolore e il dottore, mi aveva fatto un'infiltrazione con 2 farmaci igniettandomeli sulla spalla sinistra e dietro all'orecchio sinistro. Dopo una settimana, alla visita di controllo, il dolore non mi era passato, anzi, mi era aumentato e il dottore della medicina del dolore, mi ha prescritto una RM Rachide Cervicale. Dalla RM Rachide cervicale, effettuata il 02 Dicembre 2012, è uscito: Esame eseguito mediante sequenze SE, TSE, STIR e FFE, senza infusione e.v. di mezzo di contrasto. Sono presenti artefatti da movimento. Appianata la fisiologica lordosi. A C7-D1, lieve protrusione discale posteriore mediana paramediana dx. Regolare l'ampiezza del canale vertebrale. Non alterazioni del segnale a carico del midollo cervicale. Portato la RM al medico della medicina del dolore e il medico, mi ha detto che dovevo fare 10 sedute di ozonoterapia. Sono andato presso un centro specializzato che fanno anche i trattamenti di ozonoterapia e parlando con il dottore di questo centro, mostrandogli tutti gli esami effettuati, mi ha detto che dovevo fare 10 trattamenti di ozonoterapia e 10 tecar, però, ha detto di iniziare a fare prima 4-5 trattamenti di ozonoterapia e 4-5 tecar, se il dolore inizia a calmare si continua con i trattamenti, altrimenti si interrompe e si vedrà cosa fare. Dopo 4-5 trattamenti, in realtà, sia il mal di testa e sia il dolore dietro all'orecchio sinitro e alla spalla sinistra, si erano calmati, ma dal al 7°-8° trattamento fino al 10° trattamento, da un forte mal di testa è diventato moderato e ricomparso il dolore da dietro all'orecchio sinistro fino alla spalla sinistra e per di più, mi fa male tutto il collo e ho il nervo presente da dietro all'orecchio sinistro che va sulla spalla che mi tira. Premetto che da quando sono stato dimesso, fino a quando ho iniziato a fare l'ozonoterapia e la tecar, ho preso degli antidolorifici e antinfiammatori sia a compresse e sia siringhe intramuscolare, ma non ci faccio niente anche tutt'ora. Cosa posso fare? È il caso di intervenire chirurgicamente? Se non si può intervenire chirurgicamente, che rimedi ci sono? Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Vittorio Scipione

24% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
A mio giudizio non farei altre terapie,tanto meno l'ozonoterapia.
Mi affiderei al giudizio e quindi alla valutazione di uno Specialista Neurochirurgo,l'unico Medico,ritengo,adeguato nella Sua situazione,che le potrà dare un valido aiuto e se non vi sono gli estremi per intervenire chirurgicamente è certo Le consiglierà una terapia mirata fondamentale per ridurre al minimo o risolvere del tutto i Suoi problemi.

Arrivederci
Dr.Vittorio Scipione