Utente 723XXX
Salve,

Alcuni giorni fa ho effettuato una Risonanza Magnetica Encefalica senza contrasto ma una stranezza nel referto e le perplessità dell'infermiera all'accettazione hanno insinuato in me il dubbio che una serie di problemi all'occhio sinistro possano aver alterato l'esito.
A 3 anni ho avuto una cataratta traumatica, a seguito di un incidente domestico, ma non mi è mai stato impiantato un cristallino artificiale. A 12 anni ho avuto un attacco di glaucoma, a 13 il distacco della retina; dopo tre interventi la retina è tornata a posto e l'olio di silicone è stato tolto ma la cornea si è rovinata (infatti si è sviluppata una cheratopatia bollosa). Vi dico tutto questo perché nel referto è attestata "la presenza di un cristallino artificiale nell'occhio sinistro", che in realtà non è mai stato impiantato. Come si spiega questa stranezza?

Antonio

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Penso che dovrebbe chiederlo al radiologo che ha repertato l'esame.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano