Utente 121XXX
Salve, sono un paziente di 45 anni e a causa di una cefalea durata almeno tre mesi in forma continuata mi sono sottoposto a una RMN, il cui esito è stato il seguente:
Regolare aspetto della giunzione cranio vertebrale.
Estesa flogosi sinusale bimascellare ed etmoido frontale, prevalente a sinistra.
Sistema ventricolare in sede, lievemente più ampia nella sezione sopratentoriale.
A carico della sostanza bianca sottocorticale e dei centri semiovali si rileva segnale alterato, iperintenso nelle immagini a lungo TR, da attribuire ad alterazioni gliotiche che tuttavia rientrano in un quadro fisiologico in relazione all'età.
Lieve ampliamento degli spazi liquorali pericerebrali nella convessità media ed alta su base atrofica.
Chiederei, cortesemente, di conoscere la rilevanza delle alterazioni gliotiche segnalate e il significato dell'atrofia indicata da ultimo con specifico riferimento alle conseguenze a livello funzionale nonchè alle possibili cause.
Con ossequi.

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Egregio sig.,se Lei fosse più anziano sarei portato ad attribuire il tutto ad una lieve e fisiologica insufficienza di vascolarizzazione, ma alla Sua età ritengo che il quadro (sostanzialmente insignificante e,comunque,non correlazionabile ai fugaci mal di testa di cui Lei si lamenta)potrebbe essere in relazione,magari,a stili di vita seguiti in passato o tuttora in essere (a titolo esemplificativo,un paz. che ha fatto molto cortisone tende ad avere una tendenza all'ipotrofia cerebrale...).

Suppongo che Lei abbisogni anche di una valutazione ORL per quella sinusite che Le è stata diagnosticata e che potrebbe avere un ruolo nel disturbo cefalalgico.
Faccia sapere gli ulteriori sviluppi e cordiali auguri.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2] dopo  
Utente 121XXX

La ringrazio per la cortese risposta e voglio precisarLe che ho stili di vita del tutto ordinari, non soffro di patologie particolari se non di una ipertensione essenziale di grado medio ottimamente compensata con 1 cp. norvasc 10 mg, 1/2 cp. atenol 100 mg, 1 cp. losazid 100 mg + 25 mg. La media delle misurazioni difatti si mantiene sui 125/75.
Devo tuttavia aggiungere che detta ipertensione si è manifestata in età adolescenziale e almeno fino alla terza decade non è stata curata o almeno lo è stata in modo discontinuo e inadeguato.
Assumo altresi' 1 cp. aplactin 20 mg con valori ultimi di colesterolo tot. di 204 mg, colestrolo HDL 33/dl e trigliceridi 189 mg.
Ho fatto uso per alcuni anni di antidepressivi per patologie correlate, del resto da molto decorse.
Non so se abbia rilievo ma mio padre è deceduto in età non avanzata (54 a.)per patologia coronarica (infarto).
Quanto alla sinusite segnalata devo dirLe che ho effettuato tre cicli di aerosol per la durata di 15 gg. con Clenil 0,8/2ml con scarsi risultati e dopo l'esito della RMN il medico curante mi ha prescritto Fluimucil antibiotico 500 fiale in aerosol e Clavulin bust. 875 mg + 125 mg.
Ovviamente nell'ipotesi di ulteriore insuccesso mi sottoporrò a valutazione ORL.
Resto in attesa delle Sue ulteriori indicazioni e La saluto cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Egregio sig.,a questo punto (leggo sulla Sua scheda personale, che è in sovrappeso)cercherei di perdere quei parecchi kg in più che svolgono sicuramente un ruolo sfavorevole, per cui anche l'ipertensione dovrebbe regredire senza bisogno di supporto terapeutico.
Aggiungendo trattamento orl,che ritengo più che utile,Lei dovrebbe acquisire una buona dose di benessere anche soggettivo (mi auguro che non fumi,perchè,in questo caso,sarebbe d'uopo che smettesse immediatamente).
Cordialità
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#4] dopo  
Utente 121XXX

Seguirò le sue indicazioni.
La ringrazio anche per la premura nelle risposte e la saluto.