Utente 152XXX
salve..
nei prossimi giorni dovrei sottopormi ad un intervento lasik..
gli esami tipo topografia mi verranno fatti il giorno stesso dell'intervento.
il problema è: in passato il mio precedente oculista mi disse che avevo una pupilla che si espande molto al buio e quindi sottoponendomi ad un intervento laser avrei potuto incorrere in problemi tipo aloni al buio..
Il nuovo oculista mi ha detto che non ci sono problemi da un primo suo controllo e mi ha detto che posso operarmi tranquillamente. so che preferisce operare con la tecnica lasik quindi molto probabilmente verrò sottoposta a questo intervento. mi domando perchè non mi abbia accennato nulla relativamente alla mia pupilla..
il problema degli aloni può insorgere anche con questo intervento lasik o solo con il prk?? devo fidarmi dell'oculista nuovo un "luminare" ?
ho una miopia di circa 5 diottrie per occhio più un astigmatismo di 2.50 da uno e 0,75 dall'altro..
sono preoccupata, so che questi aloni possono cambiare in peggio la vita di una persona addirittura non consentendole più di fare banali cose di notte tipo guidare.. vi prego rispondetemi perchè mi sento un pò agitata..

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
esegua prima dell'intervento la pupillometria...
ed esegua altro consulto da altro medico oculista
prima di procedere ad intervento...
LEI
ha solo 23 anni
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 152XXX

GRAZIE prof. Marino. Un'altra informazione.. non ho mai eseguito una pupillometria, l'oculista mi ha semplicemente detto che a lui sembra che si dilati molto all'ombra...
ma quanto è la grandezza limite? fino a che grandezza della pupilla si possono ottenere buoni risultati con un intervento?
informandomi in internet ho letto fino a circa 6,50 mm è vero??