Utente 157XXX
Buongiorno, sono un utente di 45 anni che da circa un anno si scontra con un problema di correzione visiva: premetto che per circa 17 anni sono stato corretto per 3,5 diottrie di miopia su entrambi gli occhi, e pensavo di vederci bene. Invece l'anno scorso, da un ottico per cambiare lA MONTATURA degli occhiali, il controllo ha evidenziato che ero ipercorretto: miopia circa -1,5 diottria su sx e -1,25 su dx, in più astigmatismo di -0,5 su sx e -1 su dx asse 100. questi i valori strumentali. Però con le lenti equivalenti non riuscivo a raggiungere una buona visione, mancava soprattutto contrasto. L'ottico ha dovuto darmi, con qualche perplessità, una correzione miopica di -2,25 sul sx e -2 sul dx, aggiungendo l'astigmatismo di sopra. Successivamente ho fatto anche una visita oculistica ed anche qui l'oculista ha confermato, con perplessità, i valori rilevati dalgi strumenti di sopra ed i nuovi occhiali, dicendo però che sono ancora ipercorretto e tuttavia il mio occhio si è ormai abituato alle ipercorrezioni per cui rientrare nei valori giusti sarà operazione lunga e graduale, mi ha consigliato una nuova visita tra 5 mesi per vedere di ridurre la correzione. Volevo un parere da voi su tutto ciò, aggiungo che la visita oculistica non ha evidenziato altri problemi agli occhi, salvo la presenza di copri mobili (che mi danno un certo fastidio). Pensate che sia opportuno fare qualche esame ulteriore per capire meglio il perchè di questa situazione? Grazie

[#1] dopo  
46841

Cancellato nel 2010
Carissimo,
intanto prescrizioni da OCULISTI e basta!!!!
Non è nemmeno immaginabile giustificare un'ipercorrezione miopica!!!
Si fa la cicloplegia e si prescrivono le lenti ad hoc per ogni occhio!!!
Un caro saluto
PROF.DUILIO SIRAVO
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it

[#2] dopo  
Utente 157XXX

Grazie Professore per avermi prontamente risposto. Riconosco la mia grave negligenza nel non essermi sottoposto per ben 17 anni ad una visita oculistica ma ero anche convinto (erroneamente) di vederci bene.
Anche le antipatiche miodesopsie sono apparse in quest'ultimo anno, prima non le avevo.
Approfitterei della sua gentilezza se può segnalarmi qualche oculista nella mia zona (varese - milano) che possa andare a fondo della questione con l'esame di cui scrive. Come detto dopo l'ottico sono andato anche da un oculista segnalatomi da amici ma la visita è stata abbastanza frettolosa e superficiale (secondo me, almeno)
ed alla fine l'esame che ha scritto non lo ha fatto proprio, rimandando tutto di 5 mesi!
E' anche per questo che mi sono rivolto a questo sito, non vorrei andare ancora "a caso" ma trovare finalmente chi opera con serietà e professionalità adeguate a risolvere il problema.
Grazie ancora e cordiali saluti