Utente cancellato
Salve,
sono una ragazza di 23 anni.Circa due mesi mi sono sottoposta ad una visita oculistica(la prima della mia vita) in quanto avevo riscontrato un calo del visus sia per vicino che per lontano.
In particolare,il difetto che ho notato era uno sdoppiamento delle immagini,specialmente da lontano(l'ho notato soprattutto con le scritte luminose)
L'oculista mi ha detto che sono miope ed astigmatica.l'astigmatismo è di 2,50 x occhio sin e 2,75 per occhio destro.
Ma la correzzione che mi ha prescritto è solo o,50 per os e 0,75 per od di miopia,in quanto provando le lenti per correggere l'astigmatismo non vedevo per niente bene.Lui mi ha detto che è una cosa normalissima che i miei occhi per il momento non accettino una correzzione del genere e che quindi dovevo stare tranquilla.
Ma purtroppo,dato che soffro perennemente di attacchi di panico quando c'è in ballo la salute,dopo qualche giorno mi sono recata di nuovo da lui e gli ho chiesto di provare nuovamente le lenti per astigmatismo ma il risultato è stato lo stesso.
a quel punto l'oculista,in quanto io lamentavo questo sdoppiamento delle immagini ha voluto tranquillizzarmi facendomi fare un OCT da cui è risultato che ho una macula ed una retina perfetta.
Quello che volevo chiedervi è se per caso è possibile che si tratti di cheratocono e non di miopia e astigmatismo,o se con l'OCT una patologia del genere sarebbe stata rilevata.
Lo so che non è corretto da parte mia mettere in dubbio la preparazione e la professionalità di un medico ma purtroppo su queste cose sono piuttosto paranoica,lo sdoppiamento delle immagini verso il basso mi è sembrato insolito e per questo sono molto preoccupata.
Grazie mille per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera se ha dei dubbi si faccia prescrivere una topografia corneale (meglio Pentacam). L'OCT studia la retina, non la cornea.
cordialità
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
174243

dal 2011
Grazie per la sua risposta tempestiva.
Provvederò a fare come mi ha detto.
Approffitto per chiederle un'altra cosa: questo sdoppiamento delle immagini ,che noto soprattutto con le luci(x es i fari delle auto la sera) o con i caratteri di scrittura può essere dovuto davvero ad un astigmatismo di circa 2,50 diottrie?
ed è normale che io non sopporti la correzione e che dunque veda malissimo con le lenti che invece dovrebbero compensare il mio difetto?
La visione che ho è questa:
ASTIGMATISMO
ASTIGMATISMO
Chiaramente la scritta che vedo sotto è molto piu chiara e sfocata.Da vicino invece non ho grossi problemi.

[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Certo, può essere causata dall'astigmatismo, ma cominci a portare gli occhiali prescritti, magari vedrà molto meglio.
cordialità
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#4] dopo  
174243

dal 2011
Grazie mille dottore,è stato davvero gentilissimo.
Cmq gli occhiali li porto da circa 15 giorni ma il problema dello sdoppiamento ovviamente persiste in quanto le lenti corregono solo un minimo di miopia.
la cosa che non riesco a capire è come mai non vedo per iente bene con le lenti per l'astigmatismo?
Il mio oculista mi ha detto che è solo un fatto di abitudini visive,che non si possono sconvolgere dall'oggi al domani e poi mi ha detto che ho numerosi spasmi accomodativi.