Utente 172XXX
buonasera,
circa un mese fa mi è stata diagnosticata una cheratite erpetica e un leucoma corneale.la mia oculista mi ha detto di prendere XANTERNET gel oftalmico,ACULAR collirio,VIRGAN pomata oftalmica e ZOVIRAX compresse..oggi sono andata di nuovo per un controllo e la mia oculista mi ha detto che rispetto a quando mi ha visto la prima volta la situazione è migliorata molto,però mi ha detto che comunque non sono ancora guarita e che devo continuare la terapia antivirale x altri tre mesi perchè ci potrebbe essere il rischio di una recidiva..rispetto a prima va molto meglio..oggi però ho a vuto di nuovo problemi:bruciore e leggero fastidio alla luce..sono davvero disperata..la mia domanda è:riuscirò a guarire definitivamente dalla cheratite erpetica??senza che gli occhi mi brucino più e senza fastidio alla luce??oppure da questa malattia non si guarisce??grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
MILANO (MI)
CORTINA D'AMPEZZO (BL)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
la terapia è senz'altro corretta, quindi anche un ulteriore miglioramento è pressochè certo.
Ovviamente la cheratite erpetica è una patologia delicata ma curabile, quindi si dovrà attenere con il massimo scrupolo ai consigli dello specialista che la segue e fare tutti i controlli previsti.
Tutti i disturbi attuali spariranno ( lentamente ), ma, come giustamente le ha detto il collega, è sempre presente il rischio di una recidiva legato ad un calo delle difese immunitarie ( stati di stress, malattie od altro ).
Questo perchè anche dopo la guarigione il virus rimarrà in stato latente dentro ai gangli nervosi.
Cordialmente
DOTT.DIEGO MICOCHERO
DOTTORE DI RICERCA e già PROFESSORE a c.dell' UNIVERSITA' di PADOVA
Corso del Popolo, 21 PADOVA
340 5240373-338 8718992