Utente 202XXX
Salve,
oggi pomeriggio inavvertitamente mi è stato diretto un puntatore laser verde (di quelli che si usano per conferenze e presentazioni) nell’ occhio destro da circa 1 metro di distanza e per circa 1 secondo. Lì per lì ho avvertito una sensazione come se fossi stato abbagliato da una forte luce e subito dopo mi è venuta una leggera emicrania nella parte destra (la stessa dell’occhio colpito) della testa. Tornato a casa (circa 40 minuti dopo) ho assunto una compressa da 1000 mg di paracetamolo per il mal di testa (che poi è svanito), nel frattempo però ho accusato un leggero bruciore all’occhio, bruciore che permane ancora ora che è sera. Devo dire che inizialmente non mi sono preoccupato più di tanto, anche perché credo che il laser verde in questione sia di quelli a bassa potenza (era usato come portachiavi); oltretutto non rilevo problemi alla vista e, guardandomi allo specchio, non rilevo alcuna alterazione all’occhio. Vi prego gentilmente di darmi un vostro parere.

[#1] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Il laser in questione può rappresentare un rischio per la retina in caso di esposizione protratta per più di qualche istante. La sua esposizione sembra sia stata limitata e non seguita da alterazioni visive per cui non penso ci siano danni.
Tuttavia per saperlo con certezza occorre effettuare un controllo del fondo oculare dall'oculista.
Cordiali saluti
Dr. Demetrio Romeo

[#2] dopo  
Utente 202XXX

Il disturbo è passato. Come consigliato da lei, andrò comunque ad effettuare un visita di controllo, anche perché non ho idea se potrò avere problemi in futuro (se cioè ho alterazioni di cui ora non mi accorgo). La ringrazio per la disponibilità e la competenza.