Utente 161XXX
buonasera avrei bisogno di un'informazione; a mia sorella, facendo una visita medica è stato detto che il nervo ottico è atrofizzato. premetto che lei ha avuto uno shock emorragico a 27 giorni dalla nascita, esiste qualche cura? l'oculista ci ha detto che non vede nulla però vorrei capire il motivo per cui quando c'è il sole lei stringe gli occhi come le persone che vedono e che quando giochiamo con le luci lei si gira verso la luce. questo significa che lei vede qualcosa? grazie dottore. Attendo risposta.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, gentile ragazza, se c'è una atrofia del nervo ottico questa è sicuramente, ad oggi, una situazione irreversibile, il fatto che la luce la ferisca potrebbe essere legato ad un blando residuo di eccitabilità nervosa.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 161XXX

salve, volevo precisare che il responso sopra citato è riferito ad oggi (età della ragazza 19 anni), è possibile che a distanza di tanti anni venga fuori questo problema? 7 anni fa, nella precedente visita, tale problema non sussisteva, anzi, detto dall'oculista, usando delle lenti appropriate riusciva ad acquistare il 90% della vista.è possibile riscontrare questa atrofia mettendo solo delle gocce per dilatare la pupilla e vedere il fondo oculare? grazie

[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Si è possibile.

Cordialità
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo