Utente 221XXX
gentili dottori, oggi a seguito di sforzo visivo prolungato ( creo collane e passo molto tempo china con lo sguardo fisso ad infilare fili in perline minuscole) ho avuto la sensazione di vista appananata e vista come "bloccata" permettetemi il termine.
il mio ragazzomi ha impaurita dicendomi che posso andare incontro al distacco della retina, già accadutoa sua zia che faceva lo stesso mestiere.
Premetto che sono ipermetrope e astigmatica dall'occhio sinistro e da tempo, soffro di sensibilità alla luce, addirittura quando guardo dalla finestra o guido e c'è luce chiara del giorno vedo tante sferette venitmi incontro come anellini concentrici o fiocchi di neve che scendono a tendina.
Nessuno degli oculisti finora consultati ha saputo dare una spiegazione se non fotofobia e miopex da assumere.
ho paura per la retina, cosa mi dite? rischio il distacco con questo lavoro?

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, gentile signora se ha fatto e fa controlli oculistici regolari e non è stata riscontrata nessuna lesione predisponente, non corre assolutamente alcun rischio di distacco retinico in relazione al suo lavoro.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 221XXX

grazie per la celere risposta, allora continuerò il mio lavoro senza troppe paure, magari staccando un po' per non affaticarmi.
Cordialità, Rosaria

[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Ottima decisione.

cordialità
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo