Utente 196XXX
Egregi dottori,

da 3 settimane vedo numerosi lampi di luce ad un occhio.
Ho anche un leggero dolore al bulbo.

M'era già accaduto in passato (circa 4-5 anni fa), sempre allo stesso occhio, ed ho miodesopsie fin dall'infanzia.
Questa situazione mi angoscia, siccome ad un mio familiare è caduta la retina e non vorrei ripetere l'errore che ha fatto lui di "perdere tempo".
Ho anche l'impressione - ma non ne sono assolutamente sicura - che i lampi aumentino quando sono stanca o nervosa o dopo alcune ore passate davanti al computer.

Dalla retinografia che ho appena eseguito non sono emerse lesioni retinee visibili, tuttavia l'oculista mi ha consigliato di consultare un suo collega, più esperto nel settore, con il quale ho già preso appuntamento.
Mi ha inoltre prescritto un collirio che però, a quanto leggo, serve a tutt'altro: si chiama Nevanac ed è indicato negli interventi di cataratta. Sono un po' dubbiosa...
Lo applico perché "male non fa" o attendo il consulto dell'esperto fra altri 15 giorni?

Ci sono degli accorgimenti che comunque posso adottare per non "stressare" l'occhio fino a quel momento?
Grazie infinite.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se è stata visitata con il controllo della retina con pupilla dilatata non dovrebbe esserci niente di grave, altrimenti il collega lo avrebbe segnalato
Il Nevanac è un antiinfiammatorio
Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 196XXX

Salve Dottore e grazie mille per la risposta.
Sì, sono stata visitata con quel tipo di controllo alla retina.
Temo che il mio occhio sia molto "asciutto" (anche per una quantità enorme di ore trascorse al computer) e questo forse ha peggiorato la situazione generale che per sé non è già rosea di suo: già anni fa l'oculista mi disse che ho un vitreo troppo denso.
Ho notato che ogni tanto nella giornata mi si appanna la vista e devo strofinare l'occhio per tornare a vedere nitidamente.
Spero che non sia qualcosa di serio.
Grazie ancora.


[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ha effettuato i test x la lacrimazione?
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#4] dopo  
Utente 196XXX

No, mai.
Visitandomi l'oculista mi disse che trovava l'occhio asciutto (tanto da sconsigliarmi l'uso di lenti a contatto), ma non ho mai fatto un test vero e proprio.
C'è relazione fra occhio asciutto e vitreo denso con molti corpi mobili? Perché io, purtroppo, ho entrambi questi guai.
Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non c'è relazione tra occhio asciutto e floaters vitreali

https://www.medicitalia.it/minforma/30/1041/Yag-Laser-e-Miodesopsie

Ha problemi di circolazione o di pressione arteriosa?
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com