Utente 149XXX
buon giorno sono affetta da maculopatia miopica bilaterale mentre nell'os la lesione dopo 8 inezioni si sta chiudendo (per il momento),nell'od continuo ad avere continue emorragie il visus è sceso a 1/10 ho già fatto 9 inezioni di avastin in effetti l 'occhio dalla 1 emorragia (sett.2010)non è mai stato completamente asciutto sottolineo che il centro che mi tiene in cura se al controllo il visus si mantiene stabile e l'emorragia è diminuita ma non scomparsa mi r imanda ad un controllo successivo e non mi tratta anche se la lesione a loro parere è attiva perchè non possono sempre trattare bisogna attendere per intervenire.Le recidive puntualmente si verificano ma intanto il visus è sceso troppo .Sto incominciando a convincermi che probabilmente non mi stanno seguendo bene o sono cambite le direttive.Ho consultato un altro oculista che in merito non si è espresso in modo chiaro ma mi consigliava unaterapia combinata con fotodinamica e mi ha parlato di un farmaco fra poco in commercio più potente del lucentis e dell'avastin.Non so cosa fare non vorrei prendere decisioni avventate c'è tra di voi qualche oculista che mi può dare un parere sincero ? Grazie di cuore

[#1] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
La terapia combinata, cioè iniezione intravitreale seguita da terapia fotodinamica, potrebbe essere presa in considerazione visto il numero di recidive ed il calo visivo a cui è andata incontro nell'occhio peggiore.
Certamente nella scelta della migliore opzione terapeutica concorrono molti fattori, in particolare l'evoluzione della vascolarizzazione che potrebbe aver creato uno spesso strato fibro-vascolare difficile da aggredire con entrambe le terapie.
Pertanto questa possibilità dovrebbe essere studiata "sul campo", cioè al momento della sua valutazione oculistica e strumentale (in particolare O.C.T.), e preferibilmente dai medici che la seguono da tempo.
Cordiali saluti
Dr. Demetrio Romeo

[#2] dopo  
Utente 149XXX

Grazie gentile dottore della risposta ,se faccio una combinata all'od devo farla per sempre anche in caso di recidive ammesso che abbia effetto?La fotodinamica ha effetti collaterali sulla retina maggiori dell'inezioni?La saluto

[#3] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Non è detto che debba effettuare più di un trattamento fotodinamico, sempre che funzioni, come giustamente ha sottolineato Lei.
Il problema della fotodinamica è che tende a dare atrofia retinica, specie appunto nei trattamenti ripetuti. Ecco perchè è stata soppiantata dalle intravitreali.
Tuttavia, in una situazione complessa come la sua, potrebbe rappresentare un'utile alternativa.
Dr. Demetrio Romeo

[#4] dopo  
Utente 149XXX

Di nuovo grazie per la sua risposta chiara ed esauriente .

[#5] dopo  
Utente 149XXX

Gentile dott. il 22 maggio ho eseguito un'altra intravitreale in od ma senza risultati sia in termini di emorragia che di visus al controllo presso il centro che mi segue mi hanno proposto una fotodinamica ma non combinata come mi consigliava l'altro medico da effettuare a metà di luglio cosa mi consiglia di fare ?La combinata non assicura più risultati ?La ringrazio di cuore della risposta che spero vorrà darmi.

[#6] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Il suo caso è piuttosto complesso e la patologia non ha risposto alle iniezioni intravitreali. La terapia fotodinamica rappresenta una risorsa che può essere utilizzata, tenendo conto che la sua resta comunque una situazione piuttosto evoluta e difficile da trattare.
Conviene quindi attenersi alle indicazioni del centro che la segue i cui medici sicuramente conoscono la sua condizione meglio di altri.
Cordiali saluti
Dr. Demetrio Romeo

[#7] dopo  
Utente 149XXX

grazie dottore seguirò il suo consiglio

[#8] dopo  
Utente 149XXX

Gentilissimo dott. mi potrebbe spiegare quanto tempo deve passare minimo tra l'intravitreale che ho fatto il 22 maggio(l'ultima)ed un 'eventuale fotodinamica ,mi scusi se La disturbo ma io pensavo che l'inezione si dovesse fare contemporaneamente alla fotodinamica perciò"terapia combinata" , inoltre la fotodinamica potrebbe far calare di più il visus e quindi si potrebbe fermare l'emorragia ma vedrei addirittura peggio ?mi scuso ancora e La ringrazio di cuore per la Sua pazienza

[#9] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
In linea di massima l'azione dell'intravitreale dura almeno trenta giorni. In genere si procede all'esecuzione della fotodinamica dopo aver valutato gli effetti ottenuti con l'iniezione intravitreale.
Pertanto i tempi possono variare da caso a caso, come pure i risultati sul visus.

Cordiali saluti
Dr. Demetrio Romeo

[#10] dopo  
Utente 149XXX

e dopo la fotodinamica quali sono i tempi per intervenire con un'intravitreale per potenziare gli effetti ?Grazie ancora di cuore

[#11] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Dipende dai risultati che si ottengono, non credo di avere gli elementi per azzardare previsioni.
Dr. Demetrio Romeo

[#12] dopo  
Utente 149XXX

Grazie ancora per la Sua risposta

[#13] dopo  
Utente 149XXX

Gent.Dott,Romeo la settimana scorsa ho eseguito la fotodinamica ,presso il centro che mi segue come Lei mi ha consigliato ,dopo aver eseguito la fluorangiografia che ha evidenziato un'estesa emorragia centrale sottoretinica all'od e disomogenee lesioni iperfluorescenti all'os, a pochi giorni di distanza ho notato che la macchia scura all'od è divenuta più estesa (mi impedisce completamente di vedere lo schermo della televisione ) di prima della fotodinamica e che gli occhi mi bruciano e sono arrossati , inoltre continuo ad avere sotto la macchia scura lucine a intermittenza che non scompaiono neanche ad occhi chiusi è normale dopo la fotodinamica ?E ora cosa posso e devo fare al meglio senza fare errori ? se fossi un suo familiare cosa mi consiglierebbe?i medici che mi seguono sono molto evasivi,hanno stabilito a 20 giorni il controllo per l'altro occhio e per l' altro ancora una fluo ed eventuale foto a 2mesi e mezzo senza prendere in esame l'inezione.Mi scuso con Lei se approfitto della sua disponibilità ma sto vivendo una situazione di grande disagio e conoscere il suo parere mi darebbe conforto.La ringrazio.

[#14] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Se Lei fossi un mio familiare le spiegherei, con grande dispiacere e con totale sincerità, che le terapie oggi disponibili per quel tipo di maculopatie funzionano nel 75 per cento dei pazienti. Purtroppo quindi non in tutti.
Nel suo caso è stata provata, come estremo tentativo, la terapia combinata. Se non verranno risultati le consiglio di consultare i medici che la seguono per considerare la possibilità di rinunciare ad ulteriori trattamenti.
Cordiali saluti
Dr. Demetrio Romeo

[#15] dopo  
Utente 149XXX

La ringrazio per la sua sincera risposta e Le auguro buona giornata.