Utente 250XXX
Cari Dottori,
il 18 aprile 2012 sono stata sottoposta ad intervento PRK bilaterale. La mia situazione di partenza era: ODX: -5.00 sf, -0.50 cil; OSX -4.75 sf, -0,50 cil. A 3 settimane dall'intervento questo è stato il risultato: ODX: +0.75 asse 100; OSX: +0.75 asse 80. Il mio oculista mi ha prescritto delle nuove lenti con le quali naturalmente vedo bene. Inutile dire che sono nello sconforto più totale!Il mio oculista non mi sembra affatto fiducioso e soprattutto non mi ha dato spiegazioni. 1)Sapreste dirmi indicativamente quali potrebbero essere le cause? 2)E' possibile che non mi sia stata fatta una corretta misurazione del visus e quindi adesso risulto essere ipercorretta? 3)Soprattutto avete avuto qualche caso simile al mio in cui c'è stata una regressione spontanea dell'astigmatismo? 4)Utilizzando i nuovi occhiali c'è il rischio che l'occhio si abitui e non faccia miglioramenti oppure è meglio usarli per non rischiare di sforzare maggiormente la vista?
Grazie dell'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Spinelli

24% attività
0% attualità
8% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
Mi scusi cara utente ma lei sta instillando colliri?
Dr. Antonio Spinelli
spinelli_antonio@hotmail.com
www.Biomeeting.it

[#2] dopo  
Utente 250XXX

Caro Dottore,
Inizialmente ho usato tobral e bluyal. Dopo aver tolto la lente a contatto mi hanno aggiunto il flarex 2 volte al giorno,tobral 4 volte al giorno e bluyal in abbondanza perché ho anche il problema della secchezza oculare. Dal 3 maggio mi hanno tolto il tobral e ho continuato solo flarex e bluyal. Lunedì scorso,invece,mi hanno detto di sostituire il flarex con netildex e di sospende tutto domenica prossima continuando solo con le lacrime artificiali.Inoltre metto anche una goccia di recugel (prima di andare a dormire) sempre per la secchezza oculare.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Spinelli

24% attività
0% attualità
8% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
Scusi signora se non ho risposto prima .....ma la situazione del suo visus ad oggi come e'? Espresso in decimi....e quello che ha letto(astigmatismo positivo) lo ha letto dal foglietto o lo ha detto il suo oculista? ...e comunque l' oculista che le ha fatto trattamento e' giovane?
Dr. Antonio Spinelli
spinelli_antonio@hotmail.com
www.Biomeeting.it

[#4] dopo  
Utente 250XXX

Buongiorno Dottore,
Innanzitutto la ringrazio per avermi risposto. L'oculista che mi ha operato ha più di 70 anni. Per quanto riguarda l'astigmatismo l'ho letto dalla ricetta degli occhiali che mi ha fatto. Le riporto i valori esatti:
OD: cil +0.75 asse 100; OS:cil +0.75 asse 80. La ricetta risale al 02.05.2012. Del visus non mi ha detto niente. Ieri, però, mi sono fatta vedere da una dottoressa molto più giovane che mi ha scritto i seguenti valori: ODV: 8/10 naturali; 10/10 con +0.50 -1.00 asse 10; OSV: 9/10 naturali; 10/10 con +0.25 -0.75 asse 170.
Sono un pò confusa. Lei cosa ne pensa?
Grazie per l'attenzione

[#5] dopo  
Dr. Antonio Spinelli

24% attività
0% attualità
8% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
Signora penso solo che quello che sta succedendo sia super normale......l' intervento che viene programmato solitamente si effettua in modo tale che ci sia una ipercorre zone il primo mese anche perché c'e sempre in seguito una regressione se pur minima del trattamento e se non dovesse esserci solitamente si sospende o si diminuisce( ma mai prima del primo mese )la terapia a base di cortisone...chi le ha detto che e' preoccupante da l' ide a di uno che non ha mai seguito un paziente nel post operatorio di un intervento di prk.....mi permetto di dire ciò perché lavoro in un centro che esegue da circa 20 anni circa 1000 interventi l' anno e per questo le posso assicurare che e' abbastanza normale l' evoluzione del suo intervento..... Per maggiori delucidazioni e chiarezze mi scriva anche sulla mail che le do il mio numero di telefono e le spiego tutto a voce...
Ma stia tranquillissima perché solo alla fine del primo mese dall' intervento si puo' capire come modificare il trattamento con l' utilizzo di colliri a base di cortisone.....si e' mai chiesta perché i colliri si instillano per almeno 4 mesi dopo dell' intervento?
Dr. Antonio Spinelli
spinelli_antonio@hotmail.com
www.Biomeeting.it

[#6] dopo  
Utente 250XXX

Grazie mille Dottore!
adesso mi molto più sento rassicurata. Anche perchè Lei non ha altro che confermato ciò che mi è stato detto dalla seconda oculista che mi ha visitato ieri. Purtroppo (senza voler parlar male di nessuno) credo anch'io che chi mi aveva seguito nel post operatorio non è proprio esperto in questo campo. Motivo per il quale mi sono rivolta ad un altro specialista. Comunque adesso sono veramente più serena.
Grazie del suo tempo e della sua professionalità.
Cordiali saluti