Utente 108XXX
buonasera,
sono a scrivere per avere gentilmente una risposta ad un mio problema che si e' venuto a crear ultimamente. circa 14 anni fa precisamente quando avevo 23 anni ora ne ho 37 fui sottoposto ad un intervento ad entrambi gli occhi per correggere una fortissima miopia, l' operazione consisteva nell' inserimento delle lenti di baikoff, tipo rag, filini di fantozzi. l' operazione fu eseguita all' ospedale san martino di genova nella clinica oculistica soprannominata il cubo dal prof. zingirian ( ora non e' piu' fra noi ). devo dire che l' operazione ando' bene relativamente al mio caso non divenni un aquila ma cominciai a vederci discretamente bene anche senza portare gli occhiali ( cosa che faccio ancora oggi ). questo nonostante l' astigmatismo che mi e' rimasto e i problemi di vista notturna che cmq non hanno influito sullo svolgimento delle normali azioni quotidiane la guida prima di tutto. ora pero' da un mese abbondante a questa parte e' venuto a crearsi un problema...non vedo piu' bene come prima avvero come una sensazione di fastidio nella messa a fuoco sopratutto dall' occhio destro ( gia hai tempi era quello piu' mal messo ). incoscientemente sono 4 anni che non mi sono fatto piu' visitare anche perhe' in questo lungo lasso di tempo non ho mai avuto problemi. cmq ora la cosa inizia un po' a preoccuparmi e vorrei un vostro parere visto che io ho gia prenotato una visita oculistica presso l' ospedale piu' vicino a me non posso andare in visita privata dal dottore che ha preso il posto di chi mi ha operato perhe' non ho disponibilita' in questo periodo, pero' mi e' stata data fra 2 mesi la visita in ospedale. vorrei sapere se si potrebbe trattare di un problema temporaneo visto che ultimamente uso anche parecchio il pc per svago quindi in maniera non necessaria o puo' trattarsi di un ritorno del mio problema di miopia? se e' consigliabile aspettare oppure muoversi subito? ringrazio chiunque voglia rispondermi.
aggiungo che e' anch un po' di tempo che soffro, cosa mai successa, di leggei mal di testa nel corso della giornata.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Potrebbe essere un inizio di cataratta oppure un problema di edema corneale dovuto alla diminuzione delle cellule endoteliali.
Le consiglio una visita al più presto

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 108XXX

la ringrazio per la sua pronta risposta dottore.
oggi sono andato a prenotare una visita presso l' ospedale di ovada e spiegandogli la cosa...nonostante i tempi lunghi d' attesa...sono riuscito a farmi dare una visita per il 10 di ottobre.
grazie ancora. aggiornero' dopo il referto.

[#3] dopo  
Utente 108XXX

volevo porgerle ancora una domanda per quanto riguarda la cataratta ( un mio dubbio ). visto che in entrambi gli occhi sono inserite le lenti sopracitate...e' possibile l' insorgere di tale patologia??? grazie.

[#4] dopo  
Utente 108XXX

volevo porgerle ancora una domanda per quanto riguarda la cataratta ( un mio dubbio ). visto che in entrambi gli occhi sono inserite le lenti sopracitate...e' possibile l' insorgere di tale patologia??? grazie.

[#5] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Potrebbe, ma la patologia più probabile è l'edema corneale.

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com