Utente 254XXX
Buongiorno
Vi chiedo un consulto in merito ad un intervento eseguito da mia madre per l'asportazione della cataratta.
Nel mese di dicembre ha effettuato questo intervento all'occhio e dato che i medici hanno detto che ne aveva molta hanno preferito farlo in 2 volte.
Il primo intervento è andato bene dato che appena uscita ha visto subito molto meglio mentre il secondo è stato eseguito giovedì 17/01 e a differenza del primo intervento appena uscita vedeva molto annebbiato, addirittura peggio di prima del primo intervento.
Molto allarmata dopo circa un ora ha contattato l'oculista, non quello che aveva fatto l'intervento ma un collega che, dopo un attenta visita non ha riscontratto nulla di anomalo e le ha risposto che tutto si sarebbe dovuto (sarebbe??) sistemare in 4/5 giorni dato che è un sintomo che capita spesso nel secondo intervento.
Vi chiedo, dato che sono ormai passati 5 giorni e che la vista non è per niente tornata come a dopo il primo intervento ma è ancora annebbiata, meno ma la è ancora, è il caso di allarmarsi o è veramante una sintomatologia normale?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L'intervento chirurgico di cataratta si esegue in un'unica seduta.

La seconda volta potrebbe aver subito un trattamento di capsulotomia Yag Laser per opacità della capsula posteriore
Le risulta?

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 254XXX

Buongiorno
Innanzitutto grazie per la risposta, a mia madre è stata fatta in 2 sedute perchè aveva molta paura dato che anni fa nell'altro occhio per un intervento di rimozione della cataratta sbagliato le hanno quasi fatto perdere la vista quindi dato che a detta dei medici ne aveva molta hanno preferito farlo in due sedute, uno "grosso" e uno per rimuovere i pochi "filamenti" rimasti.
Purtroppo non so dirle altro se non che durante il secondo intervento mia madre ha sentito più caldo all'occhio che durante il primo, però durante la visita appena dopo l'intervento tutto risulatva normale.
Purtroppo ad oggi non ha ancora riacquistato la vista come avrebbe dovuto e a questo punto mi viene da pensare che anche questa volta, anche se per un altro motivo hanno ancora sbagliato.

Grazie, cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Si consulti con un altro oculista, se non si fida di quello che le hanno detto, per avere un parere su cosa è stato fatto.

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com