Problemi con multifocale a seguito intervento cataratta ?

Buongiorno
25 gg fa intervento cataratta OS con impianto Acrisoft restor power 20.5 D + 3add

attualmente
OSV 10/10 +0.50

ODV 7/10 + 0.50+0.50/135

Add. vicino+250

tono OS 17 OD14
cristallino artif.ben centrato

Il problema è che vedo,di notte ,oltre ad aloni, anche i cerchi del cristallino, a volte i cerchi anche di giorno. Riesco a guidare con buona sicurezza,anche se a volte un pò abbagliata .
La domanda : conviene espiantare il multifocale ( cosa che mi fa un pò paura , per rischi vari , forse conseguente astigmatismo e magari portare occhiali da lontano)
x inserire 2 mono.

Oppure inserire anche nel OD un altro multi 2.50 o 3.0 o un mono. I cerch o la vista in generale potrebbero peggiorare ?

Chiedono a me cosa fare mi fanno premura e io non lo so. Non avrei problemi a portare occhiali da vicino ma non vorrei proprio fare un espianto non necessario.

La ringrazio tantissimo in anticipo.
Cordiali saluti

[#1]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
Gentile
Signora va valutata attentamente...
Ha fatto aberromettria?

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la pronta risposta .
Sicuramente l'ho, fatta dopo l'operazione, ma non so quale sia .Può aiutarmi?

Una domanda in generale :considera accettabile come visione avere una multifocale ed una monofocale nell'altro ?

Con 2 multifocali la visione potrebbe anche peggiorare o no?

L'espianto porta facilmente o peggiora l'astigmatismo ?

Ancora grazie
[#3]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
sue domande

1)considera accettabile come visione avere una multifocale ed una monofocale nell'altro ?

risposta
no e' controindicato



2)Con 2 multifocali la visione potrebbe anche peggiorare o no?

risposta
potrebbe anche migliorare

3)L'espianto porta facilmente o peggiora l'astigmatismo ?


risposta
espiantare la lente non e' facile
ma va fatto subito
il problema non e' e non sara' l'astigmatismo


[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie.

Infatti l'intervento di espianto mi fa così paura da pensare di poter convivere con i problemi di guida notturna. Portare gli occhiali da lettura non era e non sarebbe ora un problema , ero solo un pò interessata alla media distanza. Non vorrei però trovarmi in futuro con problemi gravi o con un peggioramento . Con le 2 multifocali, intendo.

"ma va fatto subito " intende i 1 max 2 mesi di cui mi parlano? Uno è già andato.

"il problema non e' e non sara' l'astigmatismo" nel senso che possono esserci altri problemi durante o anche dopo l'espianto?

Mi scuso per le continue domande e mi rendo conto che ci sono certo problemi ben più gravi del mio che necessitano del suo consiglio, ma questa situazione non mi era stata prospettata (sapevo solo di eventuali aloni) e sono preoccupata.

Grazie ancora tanto


[#5]
Dr. Alex Bosone Oculista 85
Buongiorno,

Concordo pienamente con il Dott Marino.

E' estremamente comune dopo l'impianto di una IOL multifocale avere i distubi visivi che lei ha elencato, tuttavia va detto che tendono con il tempo a scomparire pincipalmente per un processo di neuroadattamento proggressivo. Come le ha detto il Dott Marino, spesso i disturbi diminuiscono dopo l'impianto della seconda lente e comunque diminuiscono sempre con il passare dei mesi (almeno 3 mesi, direi). Da quanto posso apprezzare i suoi disturbi sembrano essere minimi e non compromettono la guida noctturna. Io considererei l'impianto della seconda lente multifocale ADD +2,50 per migliorare la visione intermedia (computer), ne discuta con il suo oculista.

Cordiali saluti

Dr. Alex Bosone
it.linkedin.com/in/alexbosone/

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buonasera
vi ringrazio ambedue per le esaurienti e cortesi risposte.

I problemi di notte sono evidenti e i cerchi sempre molto grandi accompagnati da aloni . e mi stupisce che ora li veda più frequentemente anche di giorno.

L'oculista ha però valutato bene la situazione ed è stato molto preciso e sollecito nel rispondere alle mie domande; abbiamo deciso di procedere con la multifocale anche nel secondo occhio, forse anche per non forzarmi ad un espianto.

Mi ha suggerito di correggere anche il modesto astigmatismo nel 2o occhio. Nel 1o però c'è ,modesto, perché non è stato corretto.
Sui vantaggi di questa scelta però sono in dubbio perché ora , data l'esperienza, preferisco tutto ciò che è esterno e modificabile ad es con occhiali. E correggendo un solo occhio, non avrei comunque bisogno occhiali da lontano ?

Grazie e buona serata
[#7]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
ok a multifocale anche per l'altro occhio
per astigmatismo invece aspettiamo un po'
io sarei eventualmente per fare in un secondo tempo un laser
procedura a carico SSN in regione lombardia
[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie, spero infatti di aver fatto la giusta scelta .Il laser sarebbe l'alternativa alla lente torica multifocale che mi è stata suggerita '
Grazie.
[#9]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
si
le toriche multifocali sono buone lenti , ma nel suo caso
visto che ha gia' qualche difficolta'
io mi permetto di suggerirle
la iol solo multifocale
e poi valutiamo la correzione astigmatismo.
questa e' l'idea
naturalmente non ho avuto la fortuna di visitarla o aver valutato i suoi esami
ma mi pare che questa sia la scelta giusta
buona giornata
Neve anche a Lecco??
[#10]
dopo
Utente
Utente

Buongiorno
la ringrazio molto.

Pensavo anch'io a non fare la torica se possono essere sufficienti in futuro , eventualmente , gli occhiali, piuttosto che il laser.

Al momento la non bella esperienza con la multifocale, mi è bastata ed avanzata per un bel pezzo.

Ha nevicato sino ad ieri pomeriggio ma oggi la giornata è veramente spettacolare.

Un cordiale saluto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test