Utente 313XXX
Salve dottori,

Vi chiedo un consulto per chiarirmi delle cose e magari tranquillizzarmi essendo un tipo che si agita facilmente...
Da un po vedo i corpi mobili su superfici chiare sottoforma di filamenti.Leggendo su internet mi sono fatto una idea di cosa sono....a questo aggiungo che al buio completo scuotendo la testa mi lampeggiano le due estremità degli occhi...leggendo anche questo su internet ho notato che potrebbero essere lampi di luce e che se fossero questi in alcuni casi può strapparsi la retina...Qui mi sono spaventato ho chiamato un oculista e fortunatamente mi ha accolto nella giornata stessa ossia stasera. La visita è stata questa: prima mi ha fatto leggere le lettere e le ho viste tutte con entrambi gli occhi,poi mi ha messo delle gocce e mi ha fatto aspettare dei minuti dicendo che si dovevano dilatare le pupille...poi mi ha visto con un macchinario...in una lente vedevo tipo una luce gialla,mentre nell'altra lente vedevo tipo un prato verde con sullo sfondo una casetta....prima offuscato e poi vedevo chiaro....durante la visita ha fatto un commento che un po di ipermetropia era fisiologica....Alla fine mi ha parlato di cosa sono i corpi mobili e gli ho chiesto come stava la retina e lui mi ha detto che sta bene. Volevo chiedervi che cosa ha visto con quelle lenti che ho descritto?? e poi se ritenete che per i problemi che ho descritto questa visita puo ritenersi soddisfacente e quindi posso stare finalmente tranquillo!!

Grazie per una eventuale risposta.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gent.mo,
con le lenti deve aver controllato la retina ed il vitreo.

Se le ha detto di stare tranquillo è perché non ci sono danni oculari che possono mettere a repentaglio la vista.

I CMV possono, nel tempo, diradarsi e non dare più fastidio, altrimenti vi è sempre la possibilità di vaporizzarli con il laser

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 313XXX

Salve Dott. Orione scusi se la ringrazio in ritardo per la risposta che mi ha dato. Volevo fare una ultima domanda se possibile ma prima di farla volevo complimentarmi con lei,il dott. marino che leggo spesso nei consulti e tutti gli altri colleghi anche delle altre sezioni di questo sito come neurologia ecc. Siete veramente persone straordinaria e vi ammiro tanto per la professionalità che ci mettete, e anche per la pazienza.
Detto questo volevo chiederle, malattie come coroideremia,distrofie retiniche ecc casomai una persona ne fosse affetto l'oculista se ne accorgerebbe anche tramite una normale visita del fondo oculare con la pupilla dilatata? oppure bisogna sottoporsi a visite diverse? Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La maggior parte dei problemi retinici riusciamo a vederli direttamente con le nostre lenti, ma strumenti come l'OCT, la FAG e l'ICG sono diventati strumenti indispensabili per effettuare diagnosi molto precise.
Buona Estate
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#4] dopo  
Utente 313XXX

Va bene allora sto tranquillo dato che dalla visita è emerso che la retina sta bene....Grazie per la risposta e buona Estate a lei e a tutti i dottori di questo sito...

Saluti