Utente 242XXX
Gentile dottore,
Il mio caso e il seguente: poche ore fa mentre mi trovavo in un certo stato di agitazione nel tossire e come se avessi visto "l'interno" del mio occhio, per intenderci ciò che si vede quando durante una visita oculistica viene puntata una luce forte verso il bulbo oculare creando una leggera pressione! E dopo ho visto un piccolo lampo tutto svanito in una manciata di secondi. Secondo lei e preoccupante? E stato un caso singolo che ho attribuito forse erroneamente alla pressione dell'occhio! Vorrei avere un suo parere. La ringrazio nell'attesa per la sua disponibilità.

Un cordiale saluto

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gent.ma,
stia serena, se non accusa più niente è stato solo un episodio di ipereccitabilità sensoriale retinica, niente di preoccupante.

Buona Estate
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 242XXX

E stato veramente gentilissimo, grazie mille !

[#3] dopo  
Utente 242XXX

Dottore,
Ho vissuto dei traumi molto forti negli ultimi anni....da qualche mese vedo puntini luminosi un cerchio grigio quando apro gli.occhi la mattina (di rado) e quando sbatto le palpebre questa e la seconda volta rivedo l'interno dell'occhio...ed in fine ieri sera dietro al cervelletto ho sentito come un tremore e un senso di stordimento....
Ovviamente queste cose non accadono tutti i giorni e non simultaneamente
e un periodo veramente brutto mi domando se non mi stia procurando qualcosa di grave! Ad ogni modo sono andata dall'oculista ed e tutto nella norma!
Vorrei sapere un suo parere la ringrazio anche questa volta per la sua disponibilità.

Un saluto

[#4] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ne parli con il suo medico di famiglia che le controllerà la pressione arteriosa e le prescriverà un esame del sangue o altri accertamenti

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com