Utente 272XXX
Salve,
è possibile (a detta del chiururgo chiaramente) se ho un occhio miope ed uno astigmatico, operare prima l'astigmatico e in un secondo momento l'occhio miope? O è opportuno operarli tutti e 2 a distanza ravvicinata senza lasciar passare troppo tempo?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Noi tendiamo ad operare entrambi gli occhi contemporaneamente, a prescindere dal tipo di difetto refrattivo da correggere.

Buona giornata!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#2] dopo  
Utente 272XXX

Salve,
la ringrazio per la risposta.
Quella da lei esposta è però una prassi che può essere rivista per esigenze del paziente?
Cioè se per me è preferibile operare oggi 1 occhio, e tra 6 mesi/1 anno l'altro, sotto il profilo medico è fattibile o si operano sempre e comunque 2 assieme?

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2001
E' come dice Lei: è consigliabile operare entrambi gli occhi insieme (o, almeno, non vi sono motivi per non farlo...) ma, se il paziente preferisce, può anche operare i due occhi in tempi diversi, a distanza di giorni, mesi o addirittura anni.

Saluti! :-)
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it