Utente 862XXX
Ho 36 anni. A dicembre 2011 ho iniziato con iridocicliti ricorrenti dx e sx.
(subito dopo la seconda gravidanza e la ripresa del ciclo mestruale)
Nessuna correlazione a nessuna malattia. Tutti gli esami effettuati sono corretti.
Al momento utilizzo solo cortisone oculare, le mie ricadute sono due /tre l'anno ed ogni mese effettuo controlli oculistici, terapie alternative come agopuntura e ozonoterapia per alleviare l'infiammazione.
Ho letto un articolo (Clinical Ophthalmology) che alcuni ricercatori italiani hanno testato su diversi pazienti affetti da uveite anteriore un complesso a base di curcumina e fosfatidilcolina di soia. Ha conclusione di questo studio, solo 19 su 106 pazienti hanno avuto recidive. Cerco quindi informazioni in merito a questa terapia.
Inoltre: l'iridociclite può nel corso degli anni "scomparire"senza terapie immunosopressive? Statisticamente ci sono dei casi?
Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
l’iridociclite e’ una UVEITE ANTERIORE
in una ragazza giovane va cercata attentamente la causa

ANA?
anti Ena?
c3?
c4?
proteina c reattiva?
VES?
TAS?
valutazione reumatologica e immunologica?
foci dentari?

l’approccio ad una uvette e’ un problema complesso....

Curry a parte
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 862XXX

Buonasera.
RMN ENCEFALO negativo, RX BACINO non sacroileite, ANA DNA (elisa) ENA ANCA, FR Neg VES 48 (<24) PCR Tipizzazione HLA B35 ANA 1:160 specklend ANCA, AntiCCP FR neg ACE nn ves, pcr nn Tspot, test treponemico neg
Non sinovite, non attuali focalità dolorose articolari
non attuale aftosi orale - Eotorace cuore: nn - PA 120/60

Valutazione reumatologica e immunologica (per un totale di 5 medici a cui ho sottoposto il mio caso): non vi sono criteri per una diagnosi di una patologia reumatica, o sindrome o altro... una patologia quindi autoimmune.
Nessuna correlazione con foci dentari (rilevato "solo" un granuloma dentale nel 2011 esame che ho fatto da sola non prescritto da nessun medico)
(Ospedale San Raffaele MI, Clinica Castelli BG, Ospedale Papa Giovanni XXIII BG)

Tornando al Curry: alcune case farmaceutiche o prodotti di erboristeria producono compresse contenente il 95% di curcuma. Cerco quindi informazioni in merito.

Sono alla ricerca di qualsiasi consiglio in merito a questa patologia poco conosciuta.
Cordiali Saluti.