Utente 247XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni, sono miope (-3,75 sx e -2,75dx) e leggermente astigmatica. Da quando ho 13 anni porto le lenti a contatto. Purtroppo l'altra estate dopo il ritorno dalle vacanze ho iniziato a manifestare un'intolleranza verso le lentia contatto: forte bruciore agli occhi, fotofobia ecc. Ho consultato un oculista e mi ha detto che ho poca lacrimazione. Mi ha ordinato delle lacrime artificiali Optive, e mi ha detto di passare alle lenti giornaliere ad alta idratazione (prima usavo le mensili). Purtroppo a distanza di due anni, dopo aver consultato anche un altro medico, i miei problemi non sono affatto migliorati. I miei occhi sembrano essere sani, nessuno mi ha detto di eliminare le lac del tutto ma ormai non le utilizzo quasi più, perchè le tollero pochissimo e una volta tolte mi bruciano gli occhi. Non so più che fare, ho fastidio soprattutto all'occhio sinistro,mi brucia e ho la sensazione di vista appannata, soprattutto al mattino e per quante lacrime e gel possa utilizzare tutto questo non migliora. Ho paura che possa essere qualcosa di grave, infatti non ho più il coraggio di mettere le lenti perchè non vorrei danneggiare l'occhio.
I sintomi sono più severi al mattino appena sveglia: bruciore, sensazione di sabbia negli occhi, vista appannata come se avessi del muco...poi con il passare delle ore migliora un po', ma non sempre. Gli occhi sono bianchi e a prima vista sembrano sanissimi. Sono molto preoccupata e ho paura che questa cosa non mi passerà più e che non potrò mai più indossare le lac!

il sintomo che mi preoccupa maggiormente ora è la sensazione di appannamento visivo all'occhio sinistro collegato al bruciore. L'occhio comunque non è rosso. Ho letto di possibili malattie come cheratite, uveite...
Sto usando lipovisc gel e optrex collirio (a base di acido borico e camomilla)

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mi pare che lei non sia ben seguita
anche i prodotti che sta usando sono da banco e verosimilmente NON prescritti da MEDICO OCULISTA...
legga su questo sito cosa ho scritto su occhio secco

per la soluzione?
esegua i test reumatici
una visita endocrinologica e se questi dati sono normali


valut di inserire dei PUNCTUM PLUGS


ps
che lavoro fa?

usa la pillola?

beve poca acqua?
i
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 247XXX

Sono una studentessa e passo parecchio tempo al computer ultimamente, so che questo peggiora la situazione ma non posso fare altrimenti perchè sto scrivendo la tesi! Prendo la pillola anticoncezionale ma avevo questo problema anche prima di iniziare a prenderla. Bevo poca acqua, è vero...
Pensavo di prenotare un'altra visita oculistica ma ho paura che sia un altro spreco di denaro, nel senso che mi prescriveranno le solite lacrime artificiali da usare al bisogno, più un collirio antinfiammatorio da usare per cinque giorni.
Questi problemi comunque sono ciclici, alcuni giorni per esempio sto bene... poi magari indosso le lac per qualche ora e il giorno dopo ricomincia tutto. A volte invece le lac mi danno addirittura sollievo! Dimenticavo: sono allergica al nichel (per questo ho cambiato tutti i cosmetici che usavo prima ) e soffro di reflusso e colite.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
inserisca i PUNCTUM PLUGS
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333